Aprire un Centro Estetico: Normative e Requisiti

Aprire un Centro Estetico: Normative e Requisiti

Aprire un centro estetico è una delle soluzioni per chi vuole trasformare la passione per la cura del corpo in un lavoro. Ci sono diversi modi per avviare questa attività ma è sempre necessario rispettare diversi requisiti. Vediamoli insieme.

Come aprire un centro estetico

Per iniziare a lavorare aprendo un centro estetico è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Programmare l’attività: creare un piano imprenditoriale per preparare l'apertura del negozio
  2. Rispettare i requisiti: avere la qualifica professionale di estetista, ottenere le autorizzazioni necessarie e scegliere il locale adeguato
  3. Registrare l'attività: scegliere la forma giuridica per avviare l'attività
  4. Amministrare al meglio il proprio centro estetico: usare i contratti giusti per regolare nel modo migliore tutti gli aspetti dell'attività

aprire un centro estetico

1. Programmare l’attività

Il primo passo per aprire con successo un centro estetico è sviluppare nel dettaglio la propria idea imprenditoriale. È il momento di organizzare l'attività dal punto di vista operativo e amministrativo scegliendo anche tutti i tipi di servizi che si intende offrire ai clienti (trattamenti cosmetici, massaggi, etc.). Questa scelta influirà su molti aspetti come la grandezza dei locali e il numero di persone che saranno necessarie per garantire la produttività del centro.

Una volta sviluppata l'idea si potranno quantificare i costi da affrontare. È quindi necessario creare un business plan per programmare l'apertura del negozio valutando bene ogni aspetto. È molto importante preventivare correttamente le spese che si dovranno affrontare per evitare di bloccarsi prima ancora di partire.

Aprire un centro estetico indipendente o in franchising?

Per aprire un centro estetico si può iniziare l'attività in maniera indipendente oppure in franchising. Questa seconda scelta può semplificare l'avviamento dal punto di vista organizzativo ma porta con sé diverse conseguenze:

  1. può ridurre la spesa iniziale permettendo di spalmare i costi nel tempo ma non è detto che sia la scelta più economica
  2. permette di godere della popolarità di un brand già conosciuto e un modello imprenditoriale efficace
  3. condiziona le scelte imprenditoriali perché il titolare dovrà rimanere fedele al modello di business dell'azienda madre senza poter scegliere liberamente la propria linea imprenditoriale

Inoltre, bisogna valutare i vantaggi che si potrebbero ottenere con un contratto di franchising nella fase di avviamento bilanciandoli con l'obbligo del pagamento periodico di una quota (fee) all'azienda a cui ci si è affiliati.

2. Rispettare i requisiti

Quando si intende aprire un centro estetico è obbligatorio rispettare alcuni requisiti che possono cambiare in base al comune dove si troverà il negozio. È necessario verificare i regolamenti comunali in materia e richiedere il rilascio dell'autorizzazione per la professione di estetista.

Ogni centro estetico deve avere una persona di riferimento che sarà responsabile dell'attività e della qualità dei servizi offerti. Si tratta del responsabile tecnico che deve essere nominato per ogni centro. Questo ruolo può essere ricoperto sia dal titolare del negozio sia da un collaboratore. Questa persona deve aver conseguito un diploma di estetista. Allo stesso modo, ogni collaboratore che svolgerà i trattamenti sui clienti deve aver frequentato e superato il corso per estetista presso una scuola riconosciuta.

Oltre ai requisiti del personale, per iniziare l'attività bisogna scegliere un locale adatto. L'immobile deve presentare tutti i requisiti necessari. I principali sono:

  • avere una destinazione d'uso commerciale
  • avere il documento che attesta l'agibilità
  • rispettare le norme igienico-sanitarie e aver ottenuto il parere positivo in merito dall'ASL competente

3. Registrare l’attività

Per svolgere l'attività di estetista si possono scegliere diverse forme giuridiche:

  • la ditta individuale: nel caso in cui l'attività venga aperta da un imprenditore da solo. L'apertura della ditta, in genere, è molto veloce e relativamente economica. Sarà necessario aprire una partita iva e svolgere alcuni ulteriori adempimenti
  • costituire una società se il progetto è condiviso con più soci. In questo caso la procedura è un po' più lunga e costosa. Bisognerà infatti creare l'atto costitutivo e lo statuto della società e recarsi da un notaio per la costituzione, sostenendone i relativi costi

Una volta scelta la forma giuridica è necessario effettuare l'iscrizione in Camera di commercio e presentare una pratica per comunicare l'inizio dell'attività (SCIA).

4. Amministrare al meglio il proprio centro estetico

Una volta avviata l'attività è bene avere a portata di mano tutti gli strumenti necessari per regolare ogni esigenza del proprio business. Sarà quindi necessario utilizzare i documenti adeguati per:

Quanto costa aprire un centro estetico

Per aprire un centro estetico i costi da sostenere dipendono da diversi fattori, i più rilevanti sono:

  • tipologia e quantità di servizi offerti: un'offerta più ampia di servizi influisce sulle dimensioni del locale da affittare e sul numero di collaboratori necessari
  • scelta del locale: il luogo dove si trova il negozio e la sua grandezza condizionano la spesa per l'apertura e per la gestione del centro
  • personale: la presenza, il numero e le specializzazioni dei collaboratori (sia dipendenti che autonomi) sono un costo molto rilevante per programmare l'avviamento dell'attività

Oltre a queste voci di spesa bisogna considerare anche i costi per registrare l’attività. Leggi i nostri approfondimenti per scoprire i costi di una ditta individuale e i costi di una società.

Apri il tuo centro estetico con LexDo.it

Con LexDo.it puoi aprire il tuo centro estetico in modo semplice e veloce. Puoi provare il nostro quiz gratuito per conoscere qual è il modo migliore per aprire la tua attività. Una volta individuata la soluzione più adatta per il tuo caso, ci occuperemo di tutti gli adempimenti necessari. In media per aprire bastano 72 ore e con noi potrai risparmiare oltre €2000 già nel primo anno!

Il servizio include 1 anno di supporto legale 100% online per creare contratti su misura e richiedere consulenze con professionisti per qualsiasi esigenza durante la vita del tuo centro estetico (es. contratti con fornitori e clienti, contratti di lavoro per il personale, accordi di pubblicità per promuovere la tua attività).

Scopri come aprire la tua nuova attività

Con il nostro servizio online apri una nuova attività in modo semplice e veloce. Prova il nostro quiz gratuito per scoprire come aprire e per ricevere la nostra guida completa passo per passo.

Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Supporto legale e contabile 100% online
Guida semplice e veloce

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un professionista o contatta il supporto in chat.

Scopri come aprire la tua nuova attività
Scopri come aprire la tua nuova attività
Supporto legale e contabile 100% online
Guida semplice e veloce
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis