Come Aprire una Società di Servizi: Guida Completa

Come Aprire una Società di Servizi: Guida Completa

Scopri come aprire una società di servizi in modo semplice e veloce. Vediamo insieme i passaggi per avviare l'attività, il modo migliore per farlo e i dettagli sull'oggetto sociale dell'impresa.

Cos'è una società di servizi

Con la società di servizi una o più persone mettono a disposizione beni o denaro per fornire servizi di vario genere (es. servizi di manutenzione software o di consulenza marketing). Queste società forniscono servizi a clienti di qualsiasi tipo come ad altre imprese, a privati o a professionisti.

Queste società possono operare in diversi settori. Vediamo alcuni esempi tipici di attività di fornitura di servizi:

  • consulenza marketing e social network per professionisti e imprese
  • manutenzione e assistenza software e hardware
  • servizi per la cura e la bellezza della persona (es. per aprire un centro estetico)
  • servizi di pulizia e lavaggio (es. per aprire un un autolavaggio)

società di servizi

Come aprire una società di servizi

In genere, il primo passo che si fa per aprire un'attività è pianificare lo sviluppo dell'impresa. Per fare questo può essere utile preparare un business plan. Si tratta di un documento dove l'imprenditore riepiloga la sua idea, le strategie commerciali della società e gli obiettivi da raggiungere. Spesso in questa prima fase di studio si analizzano le esigenze dei clienti e le attività più richieste del momento anche grazie all'utilizzo di prototipi e analisi di mercato.

Un altro passaggio importante è individuare la tipologia di società da avviare. Esistono diverse opzioni. in genere, per fornire un servizio viene usata una società a responsabilità limitata (SRL). In questo modo, i rischi derivanti dall'attività e i relativi debiti sono garantiti con il patrimonio della società e i soci non rispondono con il loro patrimonio personale.

Esistono diverse varianti delle SRL. In base al tipo di attività, si può scegliere tra:

  • SRL Ordinarie: hanno un capitale minimo di €1 e un capitale massimo illimitato, i documenti che la regolano sono liberamente personalizzati e i soci possono partecipare con denaro o con beni e servizi
  • Startup Innovative: sono SRL che godono di agevolazioni e risparmi sui costi di apertura. L'attività societaria, però, deve riguardare lo sviluppo e la vendita di prodotti o servizi ad alto livello di innovazione tecnologica
  • SRL Semplificate (SRLS): sono SRL che hanno alcuni limiti. Il loro capitale massimo è di €9.999, i documenti costitutivi non sono personalizzabili e i soci possono essere solo persone fisiche che partecipano con denaro. A fronte di queste limitazioni, i costi iniziali di costituzione sono inferiori, ma i costi di gestione non cambiano quindi si tratta di una scelta poco consigliata

Per costituire la società è necessario creare statuto e atto costitutivo. Si tratta dei documenti che regolano il funzionamento e l'organizzazione dell'impresa e che contengono i dati dei soci. La costituzione viene poi formalizzata rivolgendosi a un notaio.

Oggetto sociale

L'oggetto sociale di una società di servizi è indicato nello statuto della società e deve specificare in modo chiaro i servizi che verranno erogati. In particolare, possono essere indicate più tipologie di servizi purché siano compatibili tra loro e ammessi dalla legge. Ad esempio, un'impresa di servizi informatici può occuparsi sia di assistenza e manutenzione di hardware che di sviluppo software.

È importante che l'oggetto sociale non sia né troppo ampio (es. la prestazione di servizi di qualsiasi tipo) né troppo specifico (es. servizi di consulenza marketing per siti di gaming). È consigliato scrivere l'attività prevalente senza limitare troppo quello che la società potrebbe svolgere.

Un esempio tipico di oggetto sociale è: la società ha per oggetto l'attività di consulenza di marketing, anche su internet, a privati e a imprese.

Adempimenti aggiuntivi

Per avviare l'attività ci sono anche una serie di adempimenti ulteriori da fare. È necessario richiedere una partita IVA all'Agenzia delle Entrate e specificare il codice ATECO che identifica l'attività svolta. Inoltre, è necessario anche iscrivere al registro delle imprese la società. Queste pratiche vengono, in genere, fatte tramite il notaio oppure con un professionista specialista in materia fiscale.

In base all'attività svolta possono poi essere previsti alcuni passaggi burocratici aggiuntivi. Ad esempio, per assumere dei dipendenti bisognerà registrarsi all'INPS e all'INAIL per ottenere un'assicurazione sugli infortuni. Inoltre, per aprire un'impresa commerciale, bisognerà presentare la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA).

Aprire un'impresa di servizi con LexDo.it

Con LexDo.it puoi costituire la società di servizi in modo semplice e veloce. Una volta individuata la società più adatta per il tuo caso, ci occuperemo di tutti gli adempimenti necessari. In media per aprire bastano 72 ore e con noi potrai risparmiare oltre €2000 già nel primo anno!

Il servizio include 1 anno di supporto legale 100% online per creare contratti su misura e richiedere consulenze con professionisti per qualsiasi esigenza durante la vita della tua impresa di servizi (es. contratti per la fornitura di servizi verso i clienti, contratti per assumere dipendenti, privacy policy e termini e condizioni per il proprio sito web).

Scopri come aprire la tua nuova attività

Con il nostro servizio online apri una nuova attività in modo semplice e veloce. Prova il nostro quiz gratuito per scoprire come aprire e per ricevere la nostra guida completa passo per passo.

Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Scopri come aprire la tua nuova attività
Scopri come aprire la tua nuova attività
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis