Informazioni su questo Documento Legale

sempre aggiornato da avvocati
16-8-2019
Ultimo Aggiornamento
modello a norma in pochi minuti
9 Minuti
Creazione semplice e veloce
supporto fino alla firma con tutti gli adempimenti legali
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi
Cos’è il Contratto di Fornitura di Servizio Continuativo

Il Contratto di Fornitura di Servizio Continuativo è l'accordo con il quale un cliente incarica un fornitore della realizzazione di un servizio. Il servizio può essere di qualsiasi genere, sia manuale sia intellettuale, purché si tratti di una prestazione che si protrae nel tempo, in modo continuativo o periodico.

La fornitura di un servizio può essere disciplinata con due tipi di contratto: la prestazione di servizi e l’appalto. La scelta dipende dalla tipologia di fornitore. Se si tratta di una persona fisica (un artigiano, un professionista, ecc.) che svolge il servizio con lavoro prevalentemente proprio si avrà un contratto di prestazione di servizi. In tutti gli altri casi (es. società) si avrà un contratto di appalto di servizi.

Con il contratto di servizio, il fornitore si impegna a svolgere il servizio in modo autonomo, organizzando i mezzi necessari e assumendosi il rischio economico della sua realizzazione. Il fornitore e il suo personale non possono essere soggetti ad alcun vincolo di subordinazione nei confronti del cliente. Questo significa che il fornitore deve poter scegliere liberamente come e quando lavorare. L'unico obbligo che ha è quello di fornire il servizio secondo le indicazioni ricevute.

Quando si usa il contratto di servizio

Il contratto di servizio viene utilizzato per commissionare la fornitura di un servizio continuativo o periodico. Le parti possono concludere un contratto a tempo determinato (con una scadenza prestabilita) o a tempo indeterminato. Il contratto non può invece essere utilizzato per la realizzazione di un’opera definita da consegnare entro un certo termine (es. la costruzione di una casa, la realizzazione di un sito web). Per esigenze di questo tipo si deve utilizzare un contratto di realizzazione d'opera.

L’ambito applicativo del contratto di servizi è molto ampio poiché copre qualsiasi servizio sia manuale che intellettuale. Alcuni esempi sono la manutenzione di uno stabile, la fornitura di un servizio di pulizie, la manutenzione di un software o di un sito web oppure un incarico professionale (un servizio tecnico, contabile, gestionale, finanziario, ecc.).

Questo documento potrà essere utilizzato da qualsiasi tipo di fornitore. In particolare:

  • se il fornitore è una persona fisica, un professionista o un imprenditore individuale (es. un consulente di marketing) che svolge il servizio con lavoro prevalentemente proprio, verrà generato un contratto di prestazione di servizio
  • se il fornitore esegue il servizio con un'organizzazione di persone e mezzi (es. una società che si occupa della pulizia di un ufficio) verrà creato un un contratto d'appalto

Il contratto può regolare un servizio con un cliente specifico oppure servizi con identiche condizioni per più clienti differenti. In quest'ultimo caso, il contratto sarà costituito da un modulo d'ordine con i dettagli (nomi e indirizzi delle parti, il corrispettivo, ecc.) e dalle condizioni generali di servizio. Ad esempio, il fornitore di prodotti di cancelleria in genere utilizza un modulo d'ordine e le condizioni di servizio per fornire il suo servizio a vari clienti e alle stesse condizioni.

Cosa contiene il contratto di fornitura di servizi

Il nostro contratto di fornitura di servizi continuativi soddisfa tutti i requisiti legali. Le principali clausole riguardano:

  • Oggetto: la descrizione del servizio, che può includere eventuali allegati, disegni, specifiche tecniche
  • Corrispettivo: la possibilità di indicare corrispettivi fissi o variabili, da pagare in base alle prestazioni svolte o in base all’effettivo consumo di risorse
  • Durata del rapporto: a tempo determinato o indeterminato, con possibilità di rinnovo automatico
  • Rimborsi spese: per i costi sostenuti dal fornitore
  • Esclusiva: per vietare al fornitore di entrare in affari con i concorrenti del cliente
  • Riservatezza: per vietare al fornitore di divulgare informazioni riservate
  • Proprietà intellettuale: per gestire i diritti di proprietà intellettuale inerenti al servizio
  • Subappalto: per scegliere se autorizzare o meno l’eventuale affidamento del servizio a terzi
  • Sicurezza sul lavoro: per garantire, quando necessario, il rispetto delle relative prescrizioni di legge
  • Lingua inglese: se la controparte è straniera può essere utile generare il contratto in inglese per facilitare la negoziazione

Una volta scaricato il tuo contratto ti guideremo passo dopo passo per completare tutti gli adempimenti successivi necessari.

Informazioni necessarie

Per completare il documento sono necessari tutti i dati delle parti. Se non sai dove trovare queste informazioni ti aiuteremo durante la creazione del documento.

Ricorda che il nostro servizio non genera un semplice fac-simile di contratto di fornitura di servizio continuativo. Sulla base delle tue scelte il sistema elabora automaticamente un modello di contratto personalizzato per le tue esigenze garantendone la correttezza legale.

Il documento può essere modificato in ogni sua parte senza limiti di tempo. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni, potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Altri nomi

La fornitura di un servizio comprende un ampio spettro di situazioni diverse e può quindi essere regolata da più di una tipologia contrattuale, assumendo differenti denominazioni. In ogni caso, la nostra intervista seleziona in base alle risposte dell’utente la disciplina adatta.

Altri documenti utili