Informazioni su questo Documento Legale

30-11-2017
Ultimo Aggiornamento
4 Minuti
Creazione semplice e veloce
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi
Cos’è la lettera di recesso o di risoluzione

La lettera di recesso o di risoluzione è la dichiarazione che consente di sciogliere un contratto, sia stipulato per iscritto sia verbale, prima della sua naturale scadenza.

Mentre il recesso permette di sciogliere un accordo solo se la legge lo prevede o se le parti lo avevano espressamente disciplinato nel contratto, la risoluzione, invece, consente di sciogliere un contratto quando c’è un inadempimento o si verificano determinati eventi che rendano impossibile o troppo onerosa la prestazione (impossibilità sopravvenuta o eccessiva onerosità).

Quando si usa la lettera di recesso

La lettera di recesso si usa quando si vuole interrompere un rapporto contrattuale in tre casi:

  • quando è previsto dalla legge (recesso legale), ad es. il Codice del Consumo stabilisce che il consumatore di beni o servizi può recedere entro 14 giorni dall’acquisto;
  • quando le parti hanno previsto la possibilità di recedere dall’accordo (recesso convenzionale), ad es. i contraenti hanno stabilito che si può recedere dal contratto con preavviso di un mese;
  • quando si verifica un evento che incida sulla natura fiduciaria del rapporto, oppure, sulle qualità essenziali di uno dei contraenti (recesso per giusta causa). Si applica ai contratti di: agenzia, distribuzione, procacciatore d’affari. Per es. si può recedere dal contratto di agenzia, quando l’agente ha applicato prezzi fuori mercato, facendo venir meno il rapporto di fiducia tra le parti.

Quando si usa la lettera di risoluzione

La lettera di risoluzione si usa:

  • se la controparte non ha eseguito in modo corretto la prestazione dovuta. Per es. Mario deve sviluppare un programma per la gestione della contabilità e invece realizza solo la parte per l'emissione delle buste paga (risoluzione per inadempimento);
  • se la prestazione è diventata del tutto impossibile. Per es. Luca doveva riparare l’auto di Giulia, ma la sua officina è andata a fuoco (risoluzione per impossibilità sopravvenuta);
  • se l'attività è diventata troppo onerosa. Per es. Mario non può più costruire l’opera commissionata perché il prezzo del materiale necessario è triplicato a causa dello scoppio di una guerra (risoluzione per eccessiva onerosità).

Il contratto si può sciogliere in modo automatico (risoluzione di diritto) se le parti hanno previsto nel contratto:

  • un termine essenziale entro cui la prestazione va eseguita nell’interesse di una delle parti. Decorso tale termine l’esecuzione diventa inutile e il contratto si scioglie automaticamente. Per es. un sarto che deve preparare un abito da sposa deve rispettare il termine stabilito per la cerimonia;
  • una clausola risolutiva espressa che stabilisce che in caso di mancato o inesatto adempimento della prestazione, l'accordo si scioglierà. Per es. le parti stabiliscono che al mancato versamento di un solo pagamento alla scadenza pattuita, il contratto si risolve.

Cosa contiene la lettera di recesso e di risoluzione

Le nostre lettere di recesso e di risoluzione soddisfano tutti i requisiti stabiliti dalla legge. Le principali clausole riguardano:

  • Oggetto: è possibile inserire l’oggetto del contratto da sciogliere;
  • Causa: si potrà specificare il motivo che ha portato a voler sciogliere il contratto (inadempimento, giusta causa, impossibilità sopravvenuta, eccessiva onerosità);
  • Preavviso: in alcuni casi è necessario comunicare con un certo preavviso la propria intenzione di recedere. La lettera di scioglimento avrà effetto allo scadere del termine inserito nel nostro sistema;
  • Consumatore: è prevista la possibilità di recesso parte del consumatore di contratti di compravendita di beni e servizi conclusi a distanza o fuori dai locali commerciali (e-commerce o vendite porta a porta);
  • Locazione: è prevista la possibilità di recesso o di risoluzione del contratto di locazione;
  • Risoluzione consensuale: c’è la possibilità che le parti siano d’accordo a far cessare l’accordo.

Inoltre dopo l'acquisto ti guideremo passo per passo attraverso tutti gli adempimenti successivi necessari affinché il tuo documento sia regolarmente costituito e registrato.

Informazioni necessarie

Per completare il documento sono necessari tutti i dati delle parti e del contratto a cui la lettera di scioglimento fa riferimento.

Se non hai i dati a portata di mano, è sempre possibile inserirei in un secondo momento. Il contratto può essere modificato gratuitamente in ogni sua parte fino a 1 mese dopo l'acquisto. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni durante l’intervista, potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Altri nomi

Lettera di scioglimento del contratto

Lettera di rescissione del contratto

Altri documenti utili

Lettera di messa in mora per inadempimento: per intimare chi è in ritardo nell’eseguire una prestazione di adempiere entro una certa data

Lettera di sollecito di pagamento: per richiedere il pagamento di un debito

Diffida ad adempiere: per intimare ad adempiere un obbligo contrattuale

CREA IL TUO DOCUMENTOCREA IL TUO DOCUMENTO