Come Aprire una Tabaccheria: Cosa Serve e Requisiti

Come Aprire una Tabaccheria: Cosa Serve e Requisiti

Aprire una tabaccheria è un'idea imprenditoriale per entrare in un settore particolare che è da sempre considerato molto redditizio. Spesso questa attività può essere affiancata ad altre già esistenti. Vediamo insieme cosa serve.

Aprire una tabaccheria: cosa serve per partire

La rivendita di sigarette o tabacchi in generale è un'attività regolamentata. Questo significa che non si può avviare liberamente un'attività per commerciare questo tipo di prodotti. Infatti, è necessario ottenere delle autorizzazioni speciali, dette licenze, poiché i tabacchi rientrano nei monopoli di stato.

Per iniziare questo tipo di attività è necessario prepararsi seguendo alcuni passaggi essenziali:

  1. Fare un business plan: prevedere tutti i costi che si dovranno affrontare pianificando ogni aspetto dell'attività
  2. Rispettare i requisiti necessari: scegliere un luogo adeguato per l'apertura della tabaccheria e procurarsi le autorizzazioni obbligatorie
  3. Registrare l'attività: aprire una ditta individuale ed effettuare gli adempimenti necessari
  4. Gestire bene la tabaccheria: scegliere le forme contrattuali migliori per regolare al meglio la propria attività

Facciamo chiarezza su questi punti.

aprire una tabaccheria

1. Fare un business plan

Prima di partire con la tabaccheria è necessario analizzare la fattibilità del progetto. Bisogna valutare bene la convenienza in base alle spese che si dovranno affrontare ed essere certi di poter sostenere i costi di avviamento e gestione. Per questo motivo è essenziale programmare ogni aspetto creando un business plan.

Questo è il momento in cui si sviluppa la propria idea imprenditoriale nei particolari e si raccolgono tutti documenti necessari per partire. In particolare, in questa fase si dovrà scegliere se:

Aprire una tabaccheria semplice o con altra attività

Quando si apre una tabaccheria si può scegliere di aprire una rivendita di soli tabacchi e articoli da fumo. In questo caso l'attività sarà più semplice e specializzata solo su questo tipo di prodotti. Sarà quindi molto importante trovare un luogo adatto che permetta di avere un buon bacino di clientela.

L'altra ipotesi è l'apertura della tabaccheria insieme ad un'altra attività compatibile, nello stesso locale. Infatti, è molto frequente che le tabaccherie forniscano anche il servizio di ricevitoria oppure che si trovino all'interno di un bar. Questo tipo di scelta permette di attirare più clientela procurando alla rivendita di tabacchi una naturale affluenza di clienti.

Oggi il mondo del fumo non si limita solo ai prodotti provenienti dal tabacco. È però importante non confondere le tabaccherie con le attività che commerciano sigarette elettroniche e prodotti per il vaping. Infatti, questo tipo di negozi non sono sottoposti alle stesse limitazioni delle rivendite di tabacchi per la loro apertura.

Aprire una tabaccheria nuova o acquistare una licenza già attiva

Per aprire una tabaccheria è necessario ottenere una licenza dall'AAMS (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli).

Il primo modo per ottenere una di queste licenze è partecipare a un bando pubblico per l'assegnazione oppure acquistare direttamente la licenza tramite un'asta dell'AAMS. L'ottenimento di una licenza nuova in queste modalità può essere una procedura lunga e incerta. Infatti, si potrebbe non vincere né il bando di assegnazione né l'asta. Tuttavia, rivolgersi all'AAMS è la maniera più economica per ottenere la licenza.

L'alternativa all'ottenimento di una licenza "nuova" è l'acquisto di una una tabaccheria già attiva. In questo modo si azzera il rischio di non poter aprire la propria attività a causa di un rifiuto dell'AAMS. Acquistare una tabaccheria già avviata è però più costoso. Tuttavia, si potrà beneficiare dei vantaggi di un'attività già funzionante e del relativo bacino di clientela.

2. Rispettare i requisiti necessari

Per aprire una tabaccheria è necessario seguire un preciso iter burocratico e rispettare alcuni requisiti riguardo al locale dove si intende avviare l'attività. Vediamoli insieme.

Iter burocratico

Per ottenere una nuova licenza (direttamente dall'AAMS) bisogna rispettare i seguenti passaggi:

  1. aprire una ditta individuale per lo svolgimento dell'attività
  2. presentare una richiesta all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli
  3. ottenere la licenza tramite il bando o vincere l'asta bandita dall'AAMS
  4. frequentare un corso di formazione specifico

Se insieme alla rivendita di tabacchi si vuole svolgere anche altre attività, come aprire un bar o avviare un centro scommesse, sarà necessario verificare i requisiti anche per queste e richiedere le relative autorizzazioni.

Requisiti specifici della tabaccheria

Oltre agli adempimenti amministrativi, il requisito più importante da rispettare per l'apertura di una tabaccheria riguarda la posizione del locale. Una nuova tabaccheria può essere aperta solo se si rispettano delle specifiche distanze tra il proprio punto vendita e le altre tabaccherie. Le distanze da rispettare variano a seconda del numero di abitanti del comune dove si troverà il negozio. Nello specifico:

  • nei comuni fino a 30.000 abitanti è necessario rispettare una distanza di almeno 300 metri dalle altre tabaccherie
  • nei comuni con un numero di abitanti compreso tra 30.001 e 100.000 sono necessari almeno 250 metri di distanza
  • per i Comuni con più di 100.000 abitanti, invece, sono sufficienti 200 metri dalla rivendita concorrente più vicina

Oltre al requisito della distanza bisogna rispettare un requisito di produttività delle tabaccherie della zona, detto aggio. Riguardo a questo requisito, i parametri da considerare vengono rivisti e aggiornati periodicamente dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

3. Registrare l’attività

La rivendita di tabacchi è un'attività commerciale particolare. Infatti, la licenza per tabacchi può essere intestata solo ad una persona fisica. Di conseguenza per una tabaccheria sarà necessario aprire una ditta individuale e non si potrà svolgere questa attività costituendo una società. Con la ditta si potranno anche svolgere eventuali altre attività parallele come la gestione di un bar o di una ricevitoria.

4. Gestire bene la tabaccheria

Una volta aperta la tabaccheria, soprattutto se si decide di aprire la rivendita svolgendo anche altre attività, sarà molto importante gestire il proprio business con i contratti giusti per tutelarsi in ogni situazione. Ad esempio:

  1. contratti di lavoro per dipendenti per regolare i rapporti con i collaboratori assunti
  2. un contratto di locazione commerciale per l'affitto del locale
  3. i contratti di somministrazione per la fornitura dei prodotti utilizzati o rivenduti

Quanto costa aprire una tabaccheria

costi per avviare una tabaccheria sono diversi e possono variare molto da caso a caso. In particolare possono dipendere da:

  • modalità di ottenimento della licenza: acquistare una licenza già attiva ha dei costi molto superiori rispetto all'assegnazione effettuata direttamente dall'AAMS
  • avviamento di un'attività parallela: se insieme alla rivendita di tabacchi si decide di aprire anche altre attività sarà necessario affrontare i costi di apertura e gestione delle stesse
  • locale e arredi: la posizione e la grandezza del locale influisce molto sui costi da sostenere per l'apertura dell'attività
  • presenza e numero di personale: la presenza di collaboratori per la rivendita di tabacchi o di dipendenti per le attività parallele è una voce di spesa molto importante nella gestione dell'attività

Apri la tua tabaccheria con LexDo.it

Con LexDo.it puoi aprire la tua partita IVA in 24 ore con servizio di contabilità online al prezzo di €499+IVA. Il servizio include l'assistenza di un professionista esperto per la gestione della contabilità che può occuparsi anche della pratica SCIA per la ditta individuale (€150+IVA oltre imposte).

Una volta avviata la tua attività, è sempre incluso anche 1 anno di supporto legale 100% online per richiedere consulenze per qualsiasi esigenza e creare contratti su misura (es. contratti per la fornitura di prodotti, contratti di lavoro).

Scopri come aprire la tua nuova attività

Con il nostro servizio online apri una nuova attività in modo semplice e veloce. Prova il nostro quiz gratuito per scoprire come aprire e per ricevere la nostra guida completa passo per passo.

Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Scopri come aprire la tua nuova attività
Scopri come aprire la tua nuova attività
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis
Inizia quiz gratisInizia quiz gratis