Aprire una Società: Come e Quanto Costa Costituire

Aprire una Società: Come e Quanto Costa Costituire

Scopri come aprire una società in modo semplice e veloce. Vediamo insieme quali tipologie esistono, come costituire quella più adatta alla tua attività e quali sono i costi di apertura da sostenere.

Cos'è una società e quale conviene costituire

La società è un'organizzazione con la quale una o più persone mettono a disposizione beni o denaro per lo svolgimento di un'attività comune. Per svolgere l'attività, la società utilizza il capitale sociale che è composto dall'insieme delle partecipazioni che ciascun socio versa al momento della costituzione. Lo scopo tipico di una società è la realizzazione di utili da dividere tra i soci (scopo di lucro).

Esistono due grandi tipologie: le società di persone e le società di capitali. La scelta su quale tipologia aprire dipende da molti fattori, come le caratteristiche dell'attività e della struttura societaria. In particolare, in base alla tipologia, cambiano le responsabilità legali a cui sono soggetti i soci.

aprire società

Società di persone

Le società di persone sono caratterizzate da un forte legame personale con i propri membri. Infatti, sono i soci a garantire con il loro patrimonio privato i debiti e gli obblighi dell'impresa. I soci hanno, quindi, una responsabilità illimitata nei confronti dei creditori. Per questo motivo, si tratta di una tipologia scelta soprattutto per imprese di piccole dimensioni o comunque poco rischiose.

Esistono diverse sotto tipologie di società di persone. In particolare, si distingue tra:

  • la società semplice è la forma più basilare e può svolgere solo attività non commerciali, come l'attività agricola (es. la coltivazione di terreni o l'allevamento di animali) oppure l'impresa associata di più liberi professionisti (es. medici o avvocati)
  • la società in nome collettivo è la società di persone che oltre alle attività non commerciali, può svolgere anche un'attività commerciale per la vendita di prodotti o servizi
  • la società in accomandita semplice è una variante di quella in nome collettivo che si caratterizza per la presenza di due categorie di soci, quelli che rispondono dei debiti dell'impresa anche con il patrimonio personale (soci accomandatari) e quelli che rispondono solo nei limiti della quota versata (soci accomandanti)

Società di capitali

Le società di capitali sono caratterizzate da un legame meno personale con i propri membri. Infatti, in questo caso, è il capitale sociale a garantire per i debiti e gli obblighi dell'attività e i soci rispondono solo nei limiti di quanto versato. Il patrimonio personale dei soci non può, quindi, essere aggredito dai creditori della società. Per tale ragione, questa tipologia è scelta in genere per imprese di dimensioni più grandi o comunque per svolgere attività più rischiose.

Anche per le società di capitali esistono diverse sotto tipologie:

  • la società a responsabilità limitata è il tipo di società di capitali ad oggi più diffuso e flessibile: può essere costituita con un capitale di appena €1 e i soci partecipano con delle quote che possono avere un valore diverso per ciascun membro
  • la società per azioni è indicata per le medie e grandi imprese, infatti, prevede un capitale minimo di €50.000. Con questa tipologia, i soci possono partecipare con delle azioni dal valore fisso e uguale per tutti
  • la società in accomandita per azioni è una variante della società per azioni che si caratterizza per la presenza di due categorie di soci, quelli che possono amministrare la società e che in caso di errori devono risarcire i danni (soci accomandatari) e quelli che non possono amministrare e che rispondono dei debiti solo nei limiti della loro partecipazione (soci accomandanti)

SRL: la forma più diffusa

La società a responsabilità limitata sono ad oggi le più usate per avviare una nuova attività. Ciò è dovuto alla flessibilità nell'organizzazione societaria e alla facilità con la quale possono essere costituite. Una SRL, infatti, può essere aperta con costi molto ridotti e con un capitale sociale minimo.

Esistono diverse varianti delle SRL che si distinguono in base alle loro caratteristiche e al tipo di impresa che possono svolgere. In particolare, esistono:

  • SRL ordinarie: hanno un capitale minimo di €1 e un capitale massimo illimitato, i documenti costitutivi che regolano la società possono essere liberamente personalizzati e i soci possono partecipare sia con denaro sia con beni o servizi
  • Startup innovative: si tratta di società che hanno tutte le caratteristiche di una SRL con il vantaggio aggiuntivo di godere di un forte risparmio sui costi di costituzione e altre agevolazioni. L'attività deve però riguardare lo sviluppo e la vendita di prodotti o servizi ad alto livello di innovazione tecnologica
  • SRL semplificate (SRLS): hanno un capitale minimo di €1 e un capitale massimo di €9.999, i documenti costitutivi seguono un modello ministeriale non personalizzabile e i soci possono essere solo persone fisiche che partecipano con denaro. A fronte di queste limitazioni, i costi iniziali di costituzione sono in genere inferiori

Per creare qualsiasi società è necessario redigere i documenti costitutivi presso un notaio. L'unica eccezione è la startup innovativa che può essere costituita anche online con una procedura telematica. I passaggi burocratici da fare per aprire una società sono diversi, vediamoli insieme.

Come aprire una società

Il primo passo per costituire una società è la creazione dello statuto e dell'atto costitutivo. Si tratta dei documenti che regolano il funzionamento e l'organizzazione societaria. L'atto costitutivo contiene i dati sui soci e sull'impresa (es. la denominazione della SRL, l'ammontare del capitale sociale, le partecipazioni). Lo statuto, invece, disciplina l'organizzazione societaria e contiene ad esempio le regole sull'amministrazione e sul trasferimento delle quote.

Inoltre, per avviare l'attività ci sono anche una serie di adempimenti burocratici e fiscali da fare. In particolare, è necessario richiedere una partita IVA all'Agenzia delle Entrate e specificare il codice ATECO che identifica l'attività svolta. Inoltre, è necessario anche iscrivere al registro delle imprese la società. Questi adempimenti vengono in genere fatti tramite il notaio oppure con un professionista abilitato a fare le pratiche fiscali necessarie.

Inoltre, in base all'attività svolta, sono previsti dei requisiti e degli adempimenti specifici aggiuntivi. Ad esempio, per assumere dei dipendenti bisognerà registrarsi all'INPS e ottenere una copertura assicurativa per gli infortuni sul lavoro con l'INAIL. Inoltre, per aprire un'attività commerciale, come un negozio, bisognerà presentare la segnalazione certificata (SCIA).

Quanto costa avviare una società

costi per la costituzione possono variare molto in base alle modalità di apertura e anche alla città o al notaio di riferimento. La parcella del notaio può anche arrivare a €2.000 e le imposte costitutive variano in base al tipo di società da aprire. Ad esempio, per una SRL ordinaria sono previsti circa €700 di imposte, per una Startup le imposte scendono a circa €200 e per una SRLS l'ammontare è di circa €300.

Con LexDo.it è possibile aprire una società in modo veloce ed economico. Il servizio include la creazione dei documenti costitutivi online e la consulenza di un professionista con una guida passo dopo passo agli adempimenti necessari. Inoltre, è incluso un supporto legale completo per un anno per creare contratti su misura e richiedere consulenze su qualsiasi tema legale. In particolare, è possibile partire con tre modalità:

  1. Costituire una SRL con un notaio: si tratta della soluzione più veloce e completa in quanto i tempi di costituzione sono brevi ed è possibile personalizzare tutte le clausole dello statuto con il supporto di un professionista. Il costo per questa opzione è di €999 + IVA, oltre le imposte costitutive.
  2. Costituire una startup innovativa senza notaio e con una procedura telematica. In questo caso c'è un risparmio sui costi di costituzione ma alcune opzioni dello statuto non sono personalizzabili. Inoltre, i tempi per la costituzione dipendono dalle Camere di commercio e possono essere più lunghi. Il costo per questa opzione è di €299 + IVA, oltre le imposte costitutive.
  3. Costituire una SRL semplificata: questa scelta è la soluzione più economica, ma presenta molti svantaggi. Lo statuto non è modificabile ed è possibile avere come soci soltanto persone fisiche (no altre società). Inoltre, il capitale sociale non può essere superiore a €9.999 e ciò può comportare una difficoltà ad accedere ai finanziamenti. Il costo per questa opzione è di €99 + IVA, oltre le imposte costitutive.

Esempio tipico: la società di servizi

Le società di servizi sono tra le attività più ricercate per aprire una società. Queste attività possono operare in molti settori diversi. Un esempio tipico sono le imprese per la fornitura di servizi di consulenza marketing e social network oppure quelle per la fornitura di servizi di manutenzione e assistenza.

In questi casi, in genere, viene usata una società di capitali per avviare l'attività. In particolare, ad esempio con una SRL, due soci possono aprire una società di servizi di consulenza in modo semplice, limitando i propri rischi personali. Con questa tipologia, infatti, i rischi derivanti dall'impresa e i relativi debiti sono garantiti con il capitale sociale e i soci rispondono nei limiti delle loro quote di partecipazione.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
Apertura Nuova Attività
Con il nostro servizio online apri una nuova attività in modo semplice e veloce. Include il supporto legale di avvocati esperti per 1 anno per qualsiasi necessità
APRI LA TUA NUOVA ATTIVITÀAPRI LA TUA NUOVA ATTIVITÀ
Supporto legale completo
Procedura semplice e veloce
Apertura Nuova Attività
Supporto legale completo
Procedura semplice e veloce
APRI LA TUA NUOVA ATTIVITÀAPRI LA TUA NUOVA ATTIVITÀ
APRI NUOVA ATTIVITÀAPRI NUOVA ATTIVITÀ