Informazioni su questo Documento Legale

27-9-2016
Ultimo Aggiornamento
3 Minuti
Creazione semplice e veloce
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi

Che cos’è la diffida ad adempiere?

La diffida ad adempiere è la comunicazione scritta con la quale un soggetto intima ad un altro di adempiere un obbligo contrattuale (per es.: la fornitura di un bene o di un servizio) entro un termine non inferiore ai 15 giorni, alla scadenza del quale il contratto si risolve (scioglie) senza ulteriori comunicazioni (art. 1454 c.c.).

Va precisato che, per ottenere lo scioglimento automatico del contratto, l’inadempimento deve essere grave e non di scarsa importanza e colui che diffida deve aver rispettato i propri obblighi contrattuali.

In caso di risoluzione del contratto la parte inadempiente sarà comunque obbligata al risarcimento degli eventuali danni.

Quando si usa la diffida ad adempiere?

La diffida ad adempiere è un atto che rappresenta la volontà di sciogliere il contratto se l'altra parte continua nel suo grave inadempimento. Pertanto, il contratto cessa di valere per legge nel momento in cui si oltrepassa il limite di giorni stabiliti senza che il soggetto diffidato abbia adempiuto l’obbligazione.

La diffida ad adempiere generalmente si usa quando non si è più disposti a tollerare ulteriori ritardi, o quando l'inadempimento ha fatto perdere fiducia nella controparte o si è perso l'interesse alla prestazione.

Questo documento non è da confondere con la messa in mora per inadempimento, che ha l'effetto di sollecitare la parte inadempiente a tener fede al suo impegno contrattuale senza provocare la risoluzione del contratto.

La diffida ad adempiere per produrre i suoi effetti deve essere redatta per iscritto e spedita tramite raccomandata con avviso di ricevimento o via PEC. Può essere scritta direttamente dall’interessato, senza necessità dell’assistenza di un legale.

Cosa contiene la diffida ad adempiere?

La nostra diffida ad adempiere soddisfa tutti i requisiti legali. Le scelte da effettuare per la compilazione sono:

  • descrizione dell’inadempimento: devi descrivere il tipo di obbligazione che non è stata rispettata;
  • data del contratto: puoi inserire la data in cui è stato concluso anche verbalmente il contratto da cui deriva l’obbligazione non rispettata;
  • termine per adempiere: devi inserire entro quanti giorni la parte inadempiente dovrà effettuare la prestazione;
  • dati delle parti.

Inoltre dopo l'acquisto ti guideremo passo per passo attraverso tutti gli adempimenti successivi necessari affinché la diffida ad adempiere abbia i requisiti legali.

Informazioni necessarie

Per completare la diffida sono necessari tutti i dati delle parti.

Il documento può essere modificato gratuitamente in ogni sua parte fino a 1 mese dopo l'acquisto. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni durante l’intervista, potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Documenti collegati