SRL Unipersonale: Guida e Costi Società a Socio Unico

SRL Unipersonale: Guida e Costi Società a Socio Unico

Una SRL unipersonale è una società a responsabilità limitata con un unico socio. La costituzione e il funzionamento sono identici a una SRL con più soci ma ci sono alcune particolarità. Scopriamo insieme tutte le caratteristiche e i costi per costituire una SRL unipersonale.

La SRL unipersonale: cos'è e particolarità

La SRL unipersonale è una normale società a responsabilità limitata a cui però partecipa un solo soggetto. Il socio unico di una SRL può essere una persona fisica oppure una persona giuridica (es. un'altra società a responsabilità limitata o una SPA).

La legge impone che la presenza dell'unico socio sia resa pubblica in diversi modi. In particolare, la società unipersonale ha l'obbligo di indicare espressamente negli atti e nella corrispondenza che ha un solo socio. Nelle comunicazioni e nei documenti ufficiali della società (es. nelle e-mail, lettere o nel sito internet) bisogna sempre segnalare la presenza di un unico socio accanto al nome della società. Ad esempio, la società Alfa SRL deve sempre scrivere "Alfa SRL unipersonale" o "Alfa SRL a socio unico" in ogni sua comunicazione.

Altre tipologie di società unipersonali

La SRL ordinaria non è l'unica forma con cui si può costituire una società unipersonale. Infatti, si può decidere anche di costituire una SRL semplificata unipersonale. Tuttavia, in questo tipo di società il socio unico potrà essere solo una persona fisica e il capitale sociale non potrà superare €9.999. L'altra forma societaria che permette la costituzione in forma unipersonale è la SPA. Tuttavia, questo tipo di società è decisamente meno utilizzato per svolgere l'attività imprenditoriale da soli a causa dei maggiori costi che bisogna affrontare, sia per la costituzione che per la gestione successiva.

srl unipersonale

La responsabilità del socio unico

Anche per la SRL a socio unico, vale il principio dell'autonomia patrimoniale perfetta. Questo significa che la società risponde dei debiti solo con il proprio patrimonio. In altre parole, i creditori della società possono rivalersi solo sui beni della società e non anche sul patrimonio personale del socio.

Per la SRL unipersonale ci sono però dei casi in cui il beneficio della responsabilità limitata si può perdere. Il socio unico potrebbe rispondere anche con il proprio patrimonio personale delle obbligazioni sociali nei casi in cui:

  • il capitale sociale non sia stato interamente versato dal socio unico. Questo può difficilmente avvenire in sede di costituzione o di aumento di capitale. Il caso più frequente è quello della SRL con più soci che diventa unipersonale (es. perché un socio acquista le quote degli altri). Quando questo accade, il socio unico rimasto dovrà versare tutto il capitale sociale entro 90 giorni
  • non è stata effettuata la comunicazione obbligatoria al Registro delle imprese della presenza di un socio unico

Come costituire una SRL a socio unico

Per aprire una SRL con un solo socio bisogna completare alcuni passaggi. Vediamoli in dettaglio.

1. Creazione dell'atto costitutivo e dello statuto

Il primo passo è redigere i documenti necessari: l'atto costitutivo e lo statuto. L'atto costitutivo contiene tutte le informazioni principali sulla società (es. denominazione della società, i versamenti del capitale) e i dati del socio unico. Lo statuto, invece, stabilisce le regole del funzionamento della società (es. le norme sull'amministrazione e sul trasferimento delle quote).

2. Versamento del capitale sociale nella SRL a socio unico

Dopo la creazione dei documenti, il socio unico dovrà provvedere al versamento del capitale sociale della società. Il capitale sociale è il patrimonio iniziale della società ed è composto dagli importi versati dal socio alla costituzione. La SRL unipersonale non ha un limite di importo massimo e il capitale minimo è di €1.

A differenza di una SRL con più soci, il socio unico della società unipersonale è tenuto a versare integralmente i conferimenti in denaro alla società. Il socio unico non può, quindi, versare solo una parte del capitale al momento della costituzione come nelle società con più soci.

3. Costituzione dal notaio e adempimenti successivi

Il passo successivo è la stipula dell'atto costitutivo davanti a un notaio. Dal 14 dicembre 2021 è possibile costituire sia recandosi personalmente dal notaio sia con procedura online in videoconferenza. Successivamente bisognerà aprire la partita IVA della società e iscriverla al Registro delle imprese.

Costi e tasse di una SRL a socio unico

Per l'apertura di una SRL unipersonale bisogna tenere in conto diversi costi: quelli di apertura, i costi successivi di contabilità e le tasse.

La prima spesa sarà quella per la costituzione dal notaio che mediamente si aggira intorno ai €1.500+IVA. A questo importo bisogna poi aggiungere le imposte di costituzione di circa €600.

Oltre ai costi di costituzione, ci sono una serie di spese per gli adempimenti fiscali e contabili della società da tenere in considerazione. Si tratta di aspetti di cui si occupa in genere il commercialista che segue la SRL. Il costo medio di un commercialista è di circa €2.500 all'anno. A questo importo si aggiungono alcune spese e imposte come quelle per la vidimazione dei libri sociali obbligatori per circa €700 (comprensivi dell'onorario del notaio per la vidimazione e della tassa di concessione governativa).

Invece, il costo per le tasse è variabile e dipende dal fatturato annuo e dai costi dell'attività. In ogni caso, alle società si applicano l'IRES (Imposta sul Reddito delle Società) e l'IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) che varia a livello locale.

L'amministrazione nella società con un solo socio e l'INPS

Nella SRL unipersonale possono essere scelte le normali forme di amministrazione di una società a responsabilità limitata con più soci. È possibile scegliere tra amministratore unico o il consiglio di amministrazione. Spesso il socio unico è anche amministratore della società (unico oppure membro del Cda), ma nulla vieta che la gestione della società venga affidata ad uno o più amministratori esterni.

Il socio unico di una SRL, inoltre, se opera nel settore terziario (es. commercio, turismo, etc.) e presta abitualmente attività nella società è tenuto al versamento dei contributi attraverso l'iscrizione INPS (Gestione Commercianti) in qualità di socio lavoratore. Questo adempimento è necessario anche nel caso del socio e amministratore unico della società unipersonale. Il socio-amministratore, infatti, svolge un'attività abituale di direzione e controllo e non può sottrarsi agli obblighi contributivi.

Vantaggi e svantaggi delle SRL unipersonali

Costituire una SRL unipersonale non è l'unico modo di avviare una attività individuale. Si può infatti scegliere di avviare la propria impresa costituendo una SRL semplificata unipersonale che permette di ridurre i costi iniziali accettando però molte limitazioni rispetto a una SRL ordinaria. Se non si vuole costituire una società, l'alternativa principale alla costituzione di una SRL unipersonale è l'apertura di una partita IVA ditta individuale che consente di risparmiare sui costi di apertura e di gestione.

È importante, quindi, valutare gli aspetti positivi e negativi della costituzione di una SRL unipersonale rispetto all'apertura di una ditta individuale.

Tra i vantaggi di aprire una SRL unipersonale si possono elencare:

  • la responsabilità limitata del socio rispetto ai debiti della società: il socio rischia nell'attività "solo" quanto versato per il capitale sociale
  • avere un patrimonio e un nome separati da quello del socio
  • possibilità di avere in futuro altri soci o di vendere la società

Gli svantaggi di aprire una SRL unipersonale, invece, sono:

  • costi più alti per la costituzione della società rispetto all'apertura di una ditta individuale
  • necessario intervento del notaio per la stipula
  • costi più alti per la gestione contabile annuale
  • tasse in genere più alte rispetto ad una partita IVA (es. una partita IVA in regime forfettario nei primi 5 anni gode di un'aliquota fiscale del 5%)

Con LexDo.it puoi aprire una partita IVA in modo semplice e veloce. Riceverai la consulenza di un professionista esperto che ti indicherà il regime fiscale più conveniente e si occuperà di tutti gli adempimenti necessari per la tua attività.

Costituire con LexDo.it

Con il nostro servizio puoi costituire la tua società 100% online in 72 ore con 1 anno di supporto legale incluso. Penseremo a tutto noi: un esperto ti seguirà con tutti i passaggi e i documenti necessari.

Dopo l’apertura, potrai creare contratti su misura e richiedere consulenze con professionisti per qualsiasi esigenza legale della nuova società (es. contratti per fornitori e clienti, accordi commerciali, registrazione marchio, privacy e termini e condizioni sito).

Potrai anche richiedere il servizio di contabilità online che include tutti gli adempimenti necessari dopo la costituzione.

Con noi potrai risparmiare oltre €2.000 già nel primo anno!

Apri la tua società in 72 ore

Con il nostro servizio 100% online apri la tua società in modo semplice e veloce. È incluso anche 1 anno di supporto legale completo per qualsiasi necessità.

Scopri di piùScopri di più
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Apri la tua società in 72 ore
Apri la tua società in 72 ore
Supporto legale 100% online
Risparmia oltre €2.000 nel primo anno
Scopri di piùScopri di più
Scopri di piùScopri di più