Aprire una SRLS Unipersonale: il Socio Unico e i Costi

Aprire una SRLS Unipersonale: il Socio Unico e i Costi

Scopri cos'è e come aprire una SRLS unipersonale. Vediamo insieme gli obblighi del socio unico e i costi di costituzione e gestione della società. Analizziamo i vantaggi e gli svantaggi di una SRL semplificata individuale rispetto alle altre forme d'impresa possibili per avviare la tua attività.

Cos'è una SRL semplificata unipersonale

La SRL semplificata (SRLS) è un particolare tipo di società a responsabilità limitata che ha dei costi di costituzione contenuti ma presenta diversi limiti rispetto a una normale SRL. Una SRLS è unipersonale quando ha un unico socio. Il socio può essere soltanto una persona fisica poiché le persone giuridiche (es. società) non possono essere socie di una SRLS.

Al pari della SRL ordinaria, anche la SRL semplificata ha un'autonomia patrimoniale perfetta. Vale a dire che il patrimonio della società è completamente separato da quello personale del socio unico. In caso di debiti societari, dunque, i creditori potranno soddisfarsi soltanto sul patrimonio della SRLS e non sui beni di proprietà del socio.

La SRLS unipersonale ha l'obbligo di comunicare la presenza di un unico socio al registro delle imprese. Il mancato rispetto di questo obbligo comporta la perdita della limitazione della responsabilità. Infatti, si annulla la separazione tra il patrimonio della società e quello personale del socio che diventa attaccabile dai creditori. La qualifica di società con socio unico deve inoltre risultare negli atti, nella corrispondenza e in ogni comunicazione ufficiale della società accanto al nome della società (ad es. la società "Beta SRLS" nei contratti, nelle lettere e nel suo sito web dovrà sempre scrivere "Beta SRLS - società unipersonale"). In caso di inosservanza di questa norma si può incorrere in sanzioni economiche.

La SRL semplificata presenta alcune differenze rispetto a una SRL ordinaria, in quanto la società semplificata ha delle limitazioni sul capitale sociale e sullo statuto. Il capitale non può superare €9.999 e deve essere versato integralmente alla costituzione e lo statuto è un modello ministeriale standard che non può essere personalizzato.

SRLS unipersonale

Aprire una SRLS a socio unico

Per aprire una SRLS unipersonale non è prevista una procedura speciale. La costituzione è uguale a quella di una società semplificata con più soci.

Il primo passaggio è la redazione di atto costitutivo e statuto per SRL semplificata. Questi sono i documenti necessari per creare la società e contengono i dati del socio unico e le regole sull'amministrazione e il funzionamento della società. Trattandosi di modelli standard, le regole presenti non sono modificabili.

Occorre poi recarsi da un notaio per procedere alla costituzione della società tramite atto pubblico. Attualmente non è possibile, infatti, costituire una SRLS senza il notaio. Il professionista, oltre a verificare la liceità dell'attività da svolgere, si occupa in genere di ogni altro adempimento necessario (es. iscrizione della società al registro delle imprese). Per la costituzione di una SRLS la legge prevede che non sia dovuto alcun onorario per il notaio a cui bisognerà versare solo le imposte obbligatorie.

Costi di una società semplificata con un solo socio

Per poter svolgere la propria attività con una SRLS a socio unico bisogna considerare diverse spese per costi di apertura, spese di gestione e per la tassazione.

Per quanto riguarda la costituzione di una società semplificata, visto che non è dovuto l'onorario al notaio, il socio unico dovrà versare unicamente le tasse previste per la costituzione per un totale di €410 (imposta di registro e diritti d'iscrizione alla camera di commercio).
Il nostro servizio di costituzione SRLS ha un costo di €99 + IVA + €410 di imposte. Include l’assistenza completa di professionisti esperti e tutto il necessario per costituire la tua società modo semplice e veloce con 1 anno di supporto legale 100% online.
Dopo la costituzione, potrai creare contratti su misura e richiedere consulenze con professionisti per qualsiasi esigenza della nuova attività (es. contratti per fornitori e clienti, accordi commerciali, registrazione marchio, privacy e termini e condizioni sito).

Dopo la costituzione, bisognerà sostenere il costo della vidimazione dei libri sociali obbligatori e dei costi annuali e di gestione. Questi costi sono del tutto uguali a quelli di una SRL. Per fare alcuni esempi: i diritti camerali annuali per gli anni successivi, le tasse per il deposito del bilancio e la vidimazione dei libri sociali. La spesa più importante nella gestione annuale della società è, però, il costo del commercialista per la gestione della contabilità. In genere il compenso da corrispondere a questo professionista può raggiungere i €2500 circa all'anno + €700 di imposte iniziali.
I nostri clienti possono richiedere anche il servizio di contabilità online al prezzo di €299 + IVA per il primo quadrimestre oltre €700 circa di imposte iniziali. Questo prezzo include tutti gli adempimenti necessari dopo la costituzione della società.

Infine devono essere considerati la tassazione sul reddito della società (IRES, con aliquota del 24%) e i contributi che il socio unico è chiamato a versare all'INPS se è lavoratore nell'impresa (circa €3.800 se il reddito non supera €15.878, altrimenti si applica un'aliquota del 24,09%).

SRLS unipersonale a socio unico

Vantaggi e svantaggi di questa società

Aprire una SRLS unipersonale non è l'unica opzione per iniziare una nuova attività imprenditoriale. È possibile farlo anche con una ditta individuale oppure, come già visto, con una SRL ordinaria. Vediamo i principali vantaggi e svantaggi di una SRL semplificata unipersonale in relazione alle altre forme di impresa individuali possibili.

SRLS a socio unico o ditta individuale?

Dal punto di vista delle spese di apertura non vi è molta differenza tra una SRL semplificata a socio unico e una ditta individuale (partita IVA). Le imposte da versare per la costituzione di una nuova SRLS si aggirano sulle stesse cifre della registrazione di una ditta.

In generale, rispetto alla ditta individuale, la società semplificata presenta i vantaggi di un patrimonio separato da quello personale e una tassazione con aliquota fissa. Infatti, l'aliquota IRES per le società è bloccata al 24%, mentre il titolare di una ditta paga l'IRPEF con aliquote che crescono all'aumentare del reddito prodotto. Inoltre, l'apertura della società garantisce la possibilità di fare entrare nuovi soci in futuro nell'impresa, mentre la ditta individuale resta una forma di attività esclusivamente personale.

Dall'altro lato, però, aprire una partita IVA è più semplice e veloce. Non c'è bisogno di rivolgersi a un notaio e i costi di gestione sono ancora più bassi. Inoltre, anche i costi di gestione annuale sono molto più contenuti rispetto a quelli di una SRLS unipersonale. Come ultimo elemento, ma non meno importante, bisogna considerare che per le attività il cui fatturato non supera €65000 la partita IVA permette di beneficiare di un regime fiscale forfettario che in base al quale si pagherà solo il 5% di imposte per i primi 5 anni di attività e il 15% per gli anni successivi)

Costituire SRLS o SRL unipersonale?

Se, invece, si è scelto di aprire una società, occorre considerare se la SRL semplificata sia davvero preferibile rispetto ad una società a responsabilità limitata ordinaria. In questo caso, l'unico vantaggio di una SRLS è rappresentato dal risparmio sui costi di costituzione, vista la gratuità del notaio. Vi sono, però, degli svantaggi da considerare per la SRL semplificata:

  • il capitale sociale vincolato ad un massimo di €9.999 che può comportare difficoltà nel ricevere credito dalle banche
  • lo statuto è standard e non modificabile e impedisce di regolare il funzionamento della società secondo le proprie esigenze (es. non si possono inserire clausole di limitazione riguardo la circolazione delle quote)
  • l'impossibilità di avere come socio un'altra società in futuro. Infatti, come abbiamo visto, soltanto altre persone fisiche possono essere soci di una SRL semplificata.

Dati questi limiti, spesso, chi apre una SRLS è costretto a trasformarla in una società ordinaria dopo qualche tempo, sostenendo costi importanti dal notaio (pari a quelli di una nuova costituzione di SRL ordinaria). Potrebbe essere più conveniente, quindi, costituire una SRL ordinaria unipersonale sin da subito per non avere gli svantaggi sopra indicati.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Apri la tua SRL Semplificata

Con il nostro servizio online apri una SRLS in modo semplice e veloce. Include 1 anno di supporto legale 100% online per qualsiasi necessità.

Scopri di piùScopri di più
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce
Apri la tua SRL Semplificata
Apri la tua SRL Semplificata
Supporto legale 100% online
Risparmia oltre €1.400 nel primo anno
Scopri di piùScopri di più
Scopri di piùScopri di più