Questo documento è una variante del documento “CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO CONTINUATIVO

Informazioni su questo Documento Legale

14-3-2019
Ultimo Aggiornamento
9 Minuti
Creazione semplice e veloce
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi
Cos’è il Contratto di Catering (o Banqueting)

Con il Contratto di Catering (o Banqueting), un soggetto incarica un'impresa di servire pasti, preparati all'istante o preconfezionati, a un evento o in una mensa, in cambio di un corrispettivo.

Il contratto di catering (o banqueting) può assumere forme diverse a seconda della tipologia di servizio offerto. Ad esempio, si parla di catering sia se il contratto prevede la semplice fornitura di pasti con personale addetto, sia nel caso della gestione di una mensa interna o ancora nella fornitura di un servizio completo per l'organizzazione di un evento (es. un matrimonio).

Redigere un contratto di catering permette di tutelare entrambe le parti coinvolte, regolando con accuratezza alcuni dettagli. Ad esempio, potrai stabilire la durata del contratto, definire la qualità del servizio da fornire e indicare corrispettivi, fissi o variabili, da pagare in un momento determinato.

Quando si usa il contratto di Catering

Il contratto di catering viene usato per regolare l'organizzazione di un servizio di fornitura pasti. La parte che riceve il servizio può essere sia un privato, sia un'impresa, sia un ente pubblico. Il soggetto che si occupa della fornitura, invece, deve avere i requisiti per svolgere l'attività di fornitura di cibi e bevande.

Questo contratto può essere utilizzato sia per servizi che riguardano un singolo evento sia per servizi che durano nel tempo. Può essere usato, ad esempio, per l'organizzazione di un ricevimento in occasione di un matrimonio o un convegno aziendale o per esternalizzare il servizio di mensa in un'azienda.

Con il contratto di catering si possono disciplinare anche servizi accessori connessi alla fornitura del pasto. Ad esempio, si può includere il servizio di riordino e pulizia locali, servizi fotografici, intrattenimenti musicali o allestimenti necessari per la realizzazione di una festa.

Cosa contiene il contratto di Catering (o Banqueting)

Il nostro contratto di catering (o banqueting) soddisfa tutti i requisiti legali. Le principali clausole riguardano:

  • Oggetto: la descrizione del servizio, che può includere eventuali allegati e specifiche tecniche aggiuntive
  • Standard di prestazione del servizio: per garantire livelli minimi nella fornitura del servizio
  • Corrispettivo: la possibilità di indicare corrispettivi fissi o variabili, da pagare in un momento determinato, in base alle prestazioni svolte o in base all’effettivo consumo di risorse
  • Durata del rapporto: a tempo determinato o indeterminato, con possibilità di rinnovo automatico
  • Subappalto: per scegliere se autorizzare il fornitore ad affidare il servizio a terzi
  • Sicurezza sul lavoro: per garantire, quando necessario, il rispetto delle relative prescrizioni di legge
  • Lingua inglese: se la controparte è straniera può essere utile generare il contratto in inglese per facilitare la negoziazione

Inoltre dopo l'acquisto ti guideremo passo per passo attraverso tutti gli adempimenti successivi necessari affinché il tuo contratto sia valido ed efficace.

Informazioni necessarie

Per completare il documento sono necessari tutti i dati delle parti.

Il documento può essere modificato in ogni sua parte senza limiti di tempo. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni durante l’intervista, potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Altri nomi

Altri documenti utili