domande frequenti Regolamento di Work for Equity

Work for equity tassazione

La tassazione del work for equity dipende dalla tipologia di società che attua il piano. Nel caso delle startup e delle PMI innovative è prevista un'agevolazione fiscale con esenzione totale del reddito derivante dall'assegnazione delle quote o delle azioni. Di conseguenza, il dipendente o il lavoratore autonomo non vengono tassati nel momento in cui ricevono le quote.

Per le altre società, invece, il beneficiario dovrà pagare le imposte sulla quota ricevuta. In particolare, l'importo da tassare è dato dal valore delle quote o azioni assegnate. In genere, il questo valore dipende dal patrimonio netto della società al momento della cessione.

Per quanto riguarda, invece, la successiva vendita della quota o delle azioni ricevute nonché gli eventuali utili percepiti, trova applicazione il regime fiscale ordinario.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Regolamento di Work for Equity
varianti di questo documento
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Regolamento di Work for Equity
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO