Quali sono le differenze tra un e-commerce e un e-marketplace?

  • L'e-commerce è un semplice negozio online, il cui processo di vendita è gestito direttamente dal titolare del sito che vende i suoi prodotti. Vi sono quindi solo due parti: il titolare del sito e l'utente/cliente. In una piattaforma di commercio elettronico, il venditore gestisce il rapporto con gli utenti in maniera diretta e gli acquisti vengono conclusi all'interno dell'e-commerce.
    Un esempio di e-commerce è il sito web attraverso il quale un commerciante di prodotti elettronici vende computer ai consumatori finali. 
  • L'e-marketplace è invece una piattaforma digitale che mette in relazione più venditori con utenti interessati all'acquisto o alla prenotazione di prodotti e/o servizi. In questo caso ci sono più parti: il titolare del sito, l'utente/cliente e i venditori/fornitori terzi.
    L'e-marketplace è quindi come se fosse un grande centro commerciale digitale che ospita tanti negozi e venditori esterni. Il titolare del'e-marketplace gestisce la piattaforma e svolge funzioni di coordinamento dei venditori terzi.
    Le vendite e i pagamenti possono essere gestiti direttamente dallo stesso titolare dell'e-marketplace oppure dai venditori terzi. Quest'ultimi per poter vendere all'interno della piattaforma in genere pagano una commissione per ogni acquisto effettuato all'interno dell'e-marketplace.
Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Termini e Condizioni Sito Web o App
Per discliplinare i diritti e gli obblighi degli utenti di un sito web o di un’applicazione
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Termini e Condizioni Sito Web o App
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO