Questo documento è una variante del documento “TERMINI E CONDIZIONI SITO WEB O APP

Informazioni su questo Documento Legale

1-6-2017
Ultimo Aggiornamento
8 Minuti
Creazione semplice e veloce
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi
Che cosa sono le condizioni generali di vendita per e-commerce

Per condizioni generali di vendita per e-commerce (dette anche condizioni d’uso), si intende il contratto che regola i rapporti di vendita online fra l’utente e il titolare di un sito o di un’applicazione (mobile o desktop).

Per la maggior parte degli e-commerce, cioè lo svolgimento di attività commerciali e di transazioni per via elettronica, questo documento è obbligatorio, e prevede numerose clausole che disciplinano le modalità di vendita, il recesso, nonchè i dati richiesti per legge relativi all’applicazione e al suo titolare (D. Lgs. 70 del 2003, D. Lgs. 114 del 1998, D. Lgs. 59 del 2010). È consigliabile però specificare sul proprio sito o app delle condizioni generali d'uso anche nel caso in cui il sito non si occupi di e-commerce per regolare i rapporti con i propri utenti e per tutelare i diritti del titolare limitando anche le sue responsabilità.

Quando si usano le condizioni d'uso per un sito web o app?

Le condizioni di vendita sono obbligatorie quando l’acquirente di beni e/o servizi venduti on line è un consumatore, inteso come la persona fisica che agisce per scopi estranei rispetto all’attività imprenditoriale commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.
Infatti, il consumatore che acquista un bene online non ha la possibilità di accertare se le caratteristiche corrispondano alle proprie aspettative. Per tutelarlo, il legislatore ha previsto una serie di tutele che contemplano obblighi informativi:

  • dati di identificazione del venditore;
  • dati per contattare il venditore;
  • caratteristiche dei beni e/o servizi venduti;
  • garanzie commerciali esistenti;
  • modalità di pagamento e di consegna.

In particolare, sono previste le informazioni sulle modalità di recesso (annullamento dell’acquisto), che il consumatore può esercitare nel termine non inferiore di 14 giorni dal ricevimento della merce o prima dell’esecuzione del contratto (in caso di erogazione di servizi) o prima del download in caso di vendita di prodotti digitali senza supporto materiale (file, video, pdf, etc). In assenza di tali informazioni o in caso di informazioni sbagliate e non conformi alla normativa, il termine per l’esercizio del recesso sale a 1 anno e 14 giorni. Nel documento sono anche contemplati i casi di vendita di quei prodotti che non hanno diritto al recesso (per es. prodotti fatti su misura, beni deperibili, giornali e riviste, prodotti audiovisivi o di software sigillati, se aperti dal consumatore, etc.).

Oltre agli obblighi di legge per la vendita online è possibile usare le condizioni d'uso anche quando il titolare desidera proteggere la sua proprietà intellettuale, oppure tutelarsi da abusi da parte degli utenti limitando le proprie responsabilità in caso di danni.

Cosa contengono le condizioni di vendita online?

Le nostre condizioni di vendita per e-commerce soddisfano tutti i requisti legali e sono personalizzabili per tutte le tipologie più comuni di siti o app mobile o desktop. Le principali clausole riguardano:

  • Le caratteristiche dei beni e/o servizi: breve descrizione dei prodotti e/o dei servizi venduti che possono essere sia materiali che digitali;
  • I prezzi e i pagamenti: per definire le modalità di pagamento e le politiche di prezzo per tasse e eventuali costi aggiuntivi;
  • Gli abbonamenti: se previsti, sarà possibile regolare i tempi e le modalità di rinnovo, di disdetta e di prova;
  • La consegna e il recesso: tempi e modi per la consegna, il recesso e la restituzione dei beni secondo gli obblighi previsti per ogni tipologia specifica di prodotto o servizio.
  • La garanzia legale di conformità: per rispettare, se necessario, gli obblighi di tutela del consumatore in caso acquisto di prodotti difettosi o che non rispondono all’uso dichiarato;
  • La responsabilità: per esonerare o limitare le responsabilità del titolare scongiurando eventuali richieste di danni;
  • Il diritto d'autore: per vietare lo sfruttamento dei contenuti dell'applicazione, o scegliere una licenza Creative Commons che permetta di copiare e distribuire i contenuti per scopi commerciali o non commerciali;
  • La registrazione e i contenuti degli utenti: la gestione degli utenti registrati e del caricamento di post, commenti o altri contenuti per regolare in modo efficace la propria community in tutti i casi di abuso come violazioni di copyright, violenza, spam, etc.;
  • La privacy: è sempre necessario inserire un link alla propria informativa privacy;
  • L'inglese: se i tuoi clienti saranno all'estero potrai creare il documento anche in lingua inglese.

Dopo l'acquisto ti guideremo passo per passo attraverso tutti gli adempimenti successivi necessari affinché il tuo documento sia regolarmente costituito.

Per necessità particolari è sempre possibile richiedere modifiche aggiuntive al nostro team legale.

Informazioni necessarie

Per completare il documento sono necessari tutti i dati dell'applicazione ecommerce e del titolare.

Il documento può essere modificato gratuitamente in ogni sua parte fino a 1 mese dopo l'acquisto. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni durante l’intervista: potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Altri documenti utili

  • Privacy policy: per informare gli utenti di un sito web o di un app sull'uso che verrà fatto delle loro informazioni personali
  • Cookie policy: per informare i visitatori del tuo sito dei cookie che salverai sul loro browser
  • Contratto di sviluppo sito web o app: per affidare a un fornitore la realizzazione di un software
CREA IL TUO DOCUMENTOCREA IL TUO DOCUMENTO