La lettera di intenti ha un contenuto vincolante per le parti?

La lettera di intenti, di per sé, non ha un contenuto vincolante per le parti, dal momento che serve a puntualizzare l'avanzamento delle trattative. Questo significa che sottoscrivendo la lettera d'intenti le parti non assumono degli obblighi. Fanno eccezione le clausole di riservatezza o di esclusiva che, se inserite nel testo, sono vincolanti per le parti.

Solo con la conclusione dell'accordo oggetto delle trattative (la firma del relativo contratto) le parti si assumeranno degli obblighi. Tuttavia, le parti devono comunque comportarsi secondo buona fede nello svolgimento delle trattative e nella formazione del contratto, ai sensi dell’art. 1337 c.c. La parte che viola tale dovere incorrerà in responsabilità precontrattuale.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Lettera di Intenti (Memorandum of Understanding)
Per definire lo stato attuale di una trattativa e regolarne la continuazione
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Lettera di Intenti (Memorandum of Understanding)
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO