Cosa succede se non si firma il contratto definitivo entro il termine concordato?

Con la firma del contratto preliminare di vendita di quote o azioni, le parti si obbligano a concludere la vendita entro il termine concordato (atto di cessione quote o azioni). Se la vendita non avviene entro tale data, bisognerà verificare quale delle parti non ha rispettato gli impegni presi (parte inadempiente):

  • se la parte inadempiente è il venditore (es. perché si rifiuta di vendere al prezzo concordato): l'acquirente potrà richiedere la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno da parte del venditore (o il pagamento del doppio della caparra eventualmente versata) oppure potrà chiedere al giudice di emettere una sentenza che gli trasferisca la proprietà della partecipazione a fronte del pagamento del prezzo pattuito
  • se la parte inadempiente è l'acquirente (es. perché non ha il denaro necessario per l'acquisto): il venditore potrà richiedere la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno da parte dell'acquirente. In alternativa, si potrà trattenere la caparra ricevuta dall'acquirente rinunciando al risarcimento.
Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Contratto Preliminare di Cessione di Quote o Azioni
Contratto Preliminare di Cessione di Quote o Azioni: per impegnarsi a stipulare il contratto definitivo di compravendita di una partecipazione sociale entro una determinata data.
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Contratto Preliminare di Cessione di Quote o Azioni
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO