Quando un licenziamento è illegittimo?

Quando un licenziamento è illegittimo?

Il licenziamento è illegittimo se:

  • i motivi indicati nella lettera non esistono o non rientrano tra quelli previsti dalla legge
  • non viene rispettata la procedura obbligatoria (es. procedimento disciplinare)

In particolare, il dipendente che ritiene di essere stato licenziato ingiustamente dovrà impugnare il licenziamento e proporre ricorso al giudice del lavoro. Spetterà al datore di lavoro dimostrare di aver rispettato tutti i requisiti di legge.

Le conseguenze del licenziamento illegittimo possono essere molto rilevanti. A seconda della gravità dell'errore, si può arrivare dal pagamento di un'indennità alla reintegrazione del dipendente nel posto di lavoro con il risarcimento del danno. Le conseguenze possono essere più attenuate se il dipendente è stato assunto dopo il jobs act (7 marzo 2015).

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Lettera di Licenziamento di un Dipendente
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
Supporto legale completo
Procedura semplice e veloce
Lettera di Licenziamento di un Dipendente
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO