Come fa un dipendente a impugnare il licenziamento?

Il dipendente può impugnare il licenziamento se lo ritiene illegittimo. L'impugnazione deve avvenire per iscritto, entro 60 giorni dalla comunicazione del licenziamento. È sufficiente che il dipendente comunichi al datore di lavoro di non essere d'accordo sulle ragioni di licenziamento e di volerlo impugnare.

Successivamente, il lavoratore ha 180 giorni di tempo per proporre ricorso davanti al giudice per far valere le proprie ragioni. In questo caso, spetterà al datore di lavoro dimostrare di aver rispettato tutti i requisiti di legge per procedere al licenziamento.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Lettera di Licenziamento di un Dipendente
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO