Qual è la differenza tra il monomandato e esclusiva?

La differenza tra il monomandato e esclusiva è la seguente:

  • Il vincolo di monomandato impone all’agente di non stipulare altri incarichi di agenzia in generale, e non limitatamente ai soli prodotti in concorrenza.
  • L’esclusiva invece impone all’agente di non assumere altri incarichi di agenzia con ditte in concorrenza con il preponente nella stessa zona e per lo stesso ramo di attività.

L'azienda preponente può conferire il mandato all'agente in "esclusiva" oppure prevedere un "vincolo di monomandato" a seconda delle proprie esigenze. L’essere agente in esclusiva, ai sensi dell’articolo 1743 cod. civ., non implica essere monomandatario. L’agente in esclusiva è quindi libero di trattare affari estranei all’attività del preponente o di trattare gli stessi affari in una zona diversa.

Esempio: un agente che vende scarpe per un azienda con vincolo di monomandato non potrà assumere altri incarichi di agenzia per qualsiasi tipologia di prodotto.
Esempio: un agente che vende scarpe in esclusiva per un azienda in Italia può vendere trattori per un altra azienda ma non potrà vendere altri marchi di scarpe nella stessa zona.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Contratto di Agenzia
Per incaricare un agente di vendere i prodotti o i servizi di un'azienda
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Contratto di Agenzia
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO