Registro Imprese Startup Innovative: Iscrizione e Costi

Registro Imprese Startup Innovative: Iscrizione e Costi

L'iscrizione nel Registro Imprese per startup innovative è un adempimento obbligatorio per queste società. Scopriamo insieme in cosa consiste l'iscrizione, come effettuarla e quanto costa.

Le start up innovative e l'iscrizione nel Registro delle Imprese

Le startup innovative sono società che sviluppano, producono e vendono prodotti o servizi nuovi e altamente tecnologici. Come previsto per tutte le società, anche le startup devono essere iscritte nel Registro delle Imprese per completare la costituzione. Si tratta di un registro informatico tenuto dalle camere di commercio che contiene i dati di tutte le imprese italiane e di quelle estere con sede o filiale in Italia. Solo con l'iscrizione l'impresa si considera effettivamente costituita. Prima di questo momento, la società non è ancora esistente e i soci sono responsabili personalmente per gli atti compiuti a nome della startup.

Per le imprese innovative è necessario iscriversi a due registri:

  • sezione ordinaria: è la sezione principale in cui devono essere iscritte tutte le società
  • sezione speciale per startup innovative: è una sezione aggiuntiva dedicata a questo tipo di imprese. Iscriversi è indispensabile per acquisire la qualifica di startup e accedere alle specifiche agevolazioni (es. detrazioni fiscali per i soci). Anche le SRL ordinarie possono iscriversi in questa sezione e diventare startup se entro i primi 5 anni di vita dimostrano il possesso dei relativi requisiti.

Per procedere all'iscrizione in sezione speciale la società deve possedere tutti i requisiti per startup previsti dalla legge. Anzitutto, è necessario che la realizzazione e la vendita dei beni innovativi sia l'unica attività svolta dall'impresa, o comunque quella principale. Inoltre, bisogna possedere almeno una delle ulteriori caratteristiche distintive. Ad esempio, occorre che almeno il 15% dei costi annuali sia speso in ricerca e sviluppo dei prodotti offerti oppure che i 2/3 dei soci abbiano una laurea magistrale.

registro imprese start up innovative

Come fare l'iscrizione nel Registro Imprese per startup

Vediamo come effettuare l'iscrizione a seconda che si tratti di una nuova società innovativa oppure di una società già costituita in precedenza che desidera diventare una startup.

Nuova società

Se stai aprendo una nuova società sarà il notaio ad occuparsi dell'iscrizione nel Registro delle Imprese. Una volta che avrai sottoscritto l'atto costitutivo e lo statuto della startup, il professionista iscriverà l'impresa sia nella sezione ordinaria sia in quella speciale.

In caso di ritardo nell'iscrizione è previsto il pagamento di alcune sanzioni sia per il notaio sia per gli amministratori della società. Se il ritardo è superiore a 30 giorni l'importo della sanzione parte da €200.

Per l'iscrizione alla sezione speciale il notaio invierà alla camera di commercio alcuni documenti specifici per startup innovative. In particolare, si tratta delle autocertificazioni firmate dal rappresentante legale della società con le quali si attesta il possesso dei requisiti speciali.

Società già costituita

Se hai già una società e desideri diventare startup innovativa è necessaria solo l'iscrizione in sezione speciale. Infatti, l'iscrizione in sezione ordinaria è stata già effettuata quando hai costituito l'impresa. Puoi diventare una startup entro i primi 5 anni di vita della società. Oltre al possesso dei requisiti e delle autocertificazioni viste in precedenza, è necessario che l'attività di produzione e vendita di beni e servizi innovativi sia indicata come attività unica o prevalente nello statuto della società. Se questa indicazione non è già presente dovrai recarti prima da un notaio per la modifica del documento.

L'iscrizione può farla direttamente il rappresentante legale tramite il portale del Registro delle Imprese, tuttavia è consigliabile affidarsi ad un professionista per non commettere errori. Possiamo aiutarti noi! Ti basterà richiedere una consulenza tramite il nostro sito. Un professionista analizzerà il tuo caso e potrà occuparsi dell'iscrizione.

I costi da sostenere per iscrivere la start up nel registro

L'iscrizione nella sezione speciale per startup è esente da oneri e imposte. Non dovrai pagare né i diritti della camera di commercio né le imposte di bollo. Se stai aprendo una nuova startup l'esenzione viene estesa anche alle imposte previste per l'iscrizione in sezione ordinaria.

Se scegli il nostro servizio di costituzione startup innovativa l'iscrizione nel Registro delle imprese è inclusa. Il prezzo è di €999 + IVA + €200 circa di imposte e include tutto il necessario per costituire la società in 7 giorni con 1 anno di supporto legale 100% online. Dopo l'apertura, potrai creare contratti su misura e richiedere consulenze con professionisti per qualsiasi esigenza della nuova società (es. contratti per fornitori e clienti, accordi commerciali, registrazione marchio, privacy e termini e condizioni sito).

La conferma annuale dell'iscrizione in sezione speciale

Per mantenere la qualifica di startup innovativa è necessario dichiarare il mantenimento dei requisiti ogni anno. Per farlo bisogna inoltrare un'autocertificazione direttamente alla camera di commercio. L'invio può essere fatto dal rappresentante legale tramite una pratica online.

Il mantenimento dei requisiti deve essere dichiarato entro 30 giorni dall'approvazione del bilancio o comunque entro 6 mesi dalla chiusura dell'ultimo esercizio. Anche in questo caso sono previste sanzioni superiori a €200 quando il ritardo per la comunicazione è di oltre 30 giorni. Se non si provvede del tutto la camera di commercio può procedere d'ufficio alla cancellazione della startup dalla sezione speciale.

Cosa succede se non hai più i requisiti

Anche nel caso in cui si perdano uno o più requisiti la camera di commercio cancellerà l'impresa dalla sezione speciale. La tua società non sarà più qualificata come startup innovativa. Manterrai comunque l'iscrizione in sezione ordinaria e potrai continuare ad operare, tuttavia perderai l'accesso alle agevolazioni che avevi in precedenza.

In ogni caso, trascorsi 5 anni dalla costituzione della società, non potrai più essere qualificato come startup. Tuttavia, potrai convertire la tua impresa in una PMI innovativa. Anche questa tipologia di società gode di molti vantaggi, alcuni dei quali del tutto identici a quelli previsti per le startup (es. accesso a finanziamenti e fondi di garanzia riservati).

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Apri la tua startup in 7 giorni

Con il nostro servizio online apri una Startup Innovativa Online in modo semplice e veloce. Include il supporto legale di avvocati esperti per 1 anno per qualsiasi necessità

Crea il tuo statuto gratisCrea il tuo statuto gratis
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce
Apri la tua startup in 7 giorni
Apri la tua startup in 7 giorni
Supporto legale 100% online
Statuto su misura in 9 minuti
Crea il tuo statuto gratisCrea il tuo statuto gratis
Crea il tuo statuto gratisCrea il tuo statuto gratis