Trasformare Ditta Individuale in SRL: Guida Completa

Trasformare Ditta Individuale in SRL: Guida Completa

Per trasformare una ditta individuale in una SRL ci sono più soluzioni possibili. Le due vie più comuni sono il conferimento della ditta individuale in una nuova società oppure la chiusura della ditta. Vediamo in dettaglio tutti i passaggi da fare, i costi e i vantaggi di ogni scelta.

Come trasformare la ditta individuale in SRL

La trasformazione della ditta individuale è un'esigenza che nasce quando si vuole continuare in modo più strutturato un'attività avviata inizialmente come impresa individuale. Il perché di questa scelta dipende da tre principali vantaggi della SRL:

  • la possibilità di avere un patrimonio separato da quello dell'imprenditore e di coinvolgere più soci e investitori
  • la responsabilità limitata dei soci che rispondono dei debiti dell'attività nei limiti del capitale sociale versato
  • la possibilità di pagare meno tasse per un fatturato maggiore a €65.000

Esistono più modi per trasformare la ditta individuale. La scelta dipende dalle caratteristiche dell'attività, dai costi e dai rischi dell'operazione. Vediamo in dettaglio le varie possibilità.

trasformare ditta individuale in SRL

1. Conferimento della ditta individuale in una nuova SRL

La soluzione più comune per la trasformazione è il conferimento della ditta individuale in una nuova SRL. In questi casi, viene garantita una certa continuità all'attività in quanto il complesso dei beni della ditta viene trasferito alla nuova società. Inoltre, la SRL subentrerà in tutti i contratti per continuare a svolgere l'attività di impresa. Vediamo di cosa si tratta e come procedere.

Cos'è il conferimento

Il conferimento è ciò che ogni socio versa per dotare la società di un patrimonio iniziale. L'insieme del valore dei conferimenti compone il capitale sociale. Il conferimento può essere effettuato in denaro oppure con qualsiasi altro bene che abbia una valutazione economica. Infatti, è possibile conferire anche tutti i beni e i contratti di una ditta individuale, seguendo una procedura particolare. In questo modo il patrimonio della nuova SRL includerà il valore della ditta.

Come avviene il conferimento: valutazione e aspetti fiscali

Il conferimento della ditta individuale (o di azienda) richiede come primo passo la verifica del valore della ditta. Questo valore viene stabilito attraverso la perizia di un revisore contabile. In base al valore della perizia, l'imprenditore individuale riceve una quota della SRL in cambio del conferimento. Ad esempio, il conferimento di una ditta del valore stimato di €50.000 in una SRL unipersonale comporta per la nuova SRL il corrispettivo in capitale sociale e il 100% della quota per l'imprenditore individuale.

Il passo successivo alla perizia è recarsi dal notaio per la stipula. Al notaio bisognerà consegnare la relazione del revisore contabile che andrà allegata ai documenti costitutivi della società. Inoltre, dovrà essere effettuato il giuramento della perizia, un procedimento che può essere fatto direttamente davanti al notaio (oppure in tribunale) e che consente di ottenere una perizia giurata.

Il conferimento della ditta comporta alcune conseguenze fiscali da tenere a mente. Infatti, in base al regime fiscale adottato per l'operazione si potrebbero applicare alcune imposte. Inoltre, in alcuni casi, se il valore stimato con la perizia risulta maggiore di quello dell'insieme dei suoi beni (valore contabile), si crea una plusvalenza fiscale sulla quale andranno pagate delle tasse. Si tratta di aspetti specifici di cui si occupa il professionista che segue l'operazione.

2. Conferimento della ditta individuale in una società esistente

Il conferimento della ditta in una società già costituita prevede una procedura molto simile rispetto a quella appena descritta. Anche in questo caso, infatti, sarà necessaria la perizia e l'atto del notaio. In questo caso, però, la perizia sarà più complessa in quanto bisognerà valutare entrambe le aziende sia la ditta sia la società. Questa doppia valutazione è necessaria per calcolare i corretti equilibri tra i futuri soci. L'atto del notaio, invece, non sarà di costituzione ma di modifica del capitale sociale della società.

3. Chiudere la ditta individuale

L'alternativa al conferimento è chiudere la ditta individuale e costituire una nuova società. Questa soluzione è la più veloce ma non sempre è consigliata in quanto è adatta ai casi più semplici e alle realtà meno strutturate. Ad esempio, quando non si devono trasferire beni e dipendenti dalla ditta alla società.

La chiusura della ditta individuale non richiede alcuna perizia, solo una serie di comunicazioni agli uffici competenti. Per cessare l'attività bisognerà chiudere la partita IVA, la posizione INPS e quella presso la Camera di Commercio.

Responsabilità ed effetti

Il passaggio da ditta individuale a SRL modifica profondamente il modo in cui viene svolta l'attività. Con la SRL, infatti, i soci hanno una responsabilità limitata e non rispondono direttamente degli obblighi e dei debiti dell'attività. Si passa da un'attività svolta da un unico titolare che risponde direttamente dei debiti ad un'attività di impresa svolta con un patrimonio separato da quello del singolo imprenditore e la possibilità di avere più soci.

Con la chiusura della ditta individuale non avverrà alcun passaggio automatico sui conti bancari così come su ogni altro contratto. In particolare, sarà necessario aprire un nuovo conto corrente bancario. Questo conto sarà intestato alla società e potrà essere aperto solo dopo la costituzione della SRL.

Come evitare rischi ed errori

Il conferimento è la soluzione più corretta per trasformare imprese più strutturate che necessitano di garantire continuità all'attività. In particolare, va fatto quando c'è la necessità di trasferire il complesso dei beni e i dipendenti della ditta individuale. Il conferimento evita di esporsi al rischio di errori e sanzioni. Vediamo in dettaglio quali sono gli errori da evitare.

Quando si chiude una ditta individuale spesso si effettua anche il trasferimento delle attrezzature e dei dipendenti dalla ditta alla SRL. In questi casi, si effettua una vendita di azienda senza però versare le tasse dovute. Il rischio è di esporsi a sanzioni per il mancato versamento delle imposte e la mancata stima del valore dell'azienda. L'Agenzia delle Entrate potrebbe contestare il mancato versamento dell'imposta di registro e il mancato versamento delle tasse in base al valore di mercato dell'azienda. Per questo è consigliato il conferimento nella maggior parte dei casi.

Costi di trasformazione della ditta in società

I costi per trasformare la ditta individuale dipendono dalla soluzione scelta, dalla città e dal notaio di riferimento. Vediamo in dettaglio i costi applicabili a:

  1. conferimento della ditta individuale in una nuova SRL
  2. conferimento della ditta individuale in una società esistente
  3. chiusura della ditta individuale

Costi fiscali e contabili

Per la gestione della società, bisognerà sempre completare gli adempimenti per la contabilità obbligatoria della SRL (opzione 1, 2 e 3). In genere, i costi del primo anno di attività sono di circa €2.500 + IVA di compensi del commercialista e €700 di imposte. I costi per gli anni successivi al primo dipendono dal fatturato e possono essere leggermente più alti.

I nostri clienti possono richiedere anche il servizio di contabilità online al prezzo di €299 + IVA per il primo quadrimestre oltre €700 circa di imposte iniziali. Questo prezzo include tutti gli adempimenti necessari dopo la costituzione della società.

Costo della perizia

Il costo della perizia per stimare il valore della ditta si applica in tutti i casi in cui viene effettuato il conferimento (opzione 1 e 2). L'importo da pagare al revisore contabile varia a seconda della complessità, del valore del conferimento e del professionista di riferimento. Questo costo parte da almeno €3.000 + IVA ed più alto nel caso di conferimento in una società già esistente (opzione 2).

I nostri clienti che aderiscono al servizio contabilità possono richiedere un preventivo dedicato con prezzi vantaggiosi per la perizia di stima della ditta individuale. Si tratta di un servizio aggiuntivo e opzionale che richiede un'analisi fiscale dedicata. Il professionista potrà guidarti in una valutazione complessiva con una consulenza dedicata per minimizzare il carico fiscale della trasformazione.

Costo del notaio

costi per la costituzione della SRL (opzione 1) sono quelli relativi alla parcella del notaio e alle imposte da versare. In media, il costo complessivo per aprire una SRL si aggira intorno ai €1.500 + IVA + €600 circa di imposte. Questi importi non includono i costi per il giuramento della perizia davanti al notaio che ha un costo aggiuntivo a partire da €100 + IVA (solo per l'opzione 1 e 2). I costi per modificare il capitale sociale (opzione 2) sono leggermente più alti rispetto alla semplice costituzione e variano molto in base alla città e al notaio di riferimento.

Il nostro servizio di costituzione SRL permette di aprire la propria società in 72 ore con 1 anno di supporto legale 100% online. Il servizio costa €999 + IVA+ €600 circa di imposte e include la creazione online dell’atto costitutivo e dello statuto, la consulenza di un professionista esperto e la costituzione con il notaio. Riceverai anche la guida di un professionista che ti indicherà in anticipo i costi aggiuntivi richiesti per l'eventuale giuramento della perizia e il conferimento della ditta. Inoltre, se hai l'esigenza di trasformare la ditta in una società esistente potrai chiedere una consulenza dedicata per ricevere un preventivo su misura e con costi convenienti.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.

Apri la tua SRL in 72 ore

Con il nostro servizio online apri una SRL in modo semplice e veloce. Include 1 anno di supporto legale 100% online per qualsiasi necessità.

Scopri di piùScopri di più
Supporto legale 100% online
Guida semplice e veloce
Apri la tua SRL in 72 ore
Apri la tua SRL in 72 ore
Supporto legale 100% online
Risparmia oltre €2.000 nel primo anno
Scopri di piùScopri di più
Scopri di piùScopri di più