Come si calcola la retribuzione lorda, la retribuzione netta e il costo?

Come si calcola la retribuzione lorda, la retribuzione netta e il costo?

La retribuzione lorda è il corrispettivo pattuito dalle parti per lo svolgimento della prestazione lavorativa. Questo importo deve essere superiore ai minimi retributivi stabiliti dai contratti collettivi.

La retribuzione netta è l'importo che il datore di lavoro corrisponde al dipendente. Tale importo si calcola sottraendo alla retribuzione lorda i contributi a carico del lavoratore (trattenute a carico del dipendente).

Il costo complessivo sostenuto dal datore di lavoro per pagare il dipendente è detto costo e si calcola aggiungendo alla retribuzione lorda i contributi a carico del datore di lavoro.

Il collaboratore domestico paga personalmente le imposte sul reddito (Irpef). Il datore di lavoro, infatti, non si occupa delle imposte del collaboratore domestico. Il pagamento è dovuto solo se il reddito annuo del collaboratore è superiore a € 8000. In quest'ultimo caso, il collaboratore dovrà presentare una dichiarazione dei redditi.

Esempio:

Retribuzione oraria lorda di € 10

Retribuzione oraria netta = € 10 - € 0,49 (contributi a carico del lavoratore) = € 9,51

Costo orario = € 10 + € 1,47 (contributi a carico del datore di lavoro) = € 11,47

modello

Contratto di Lavoro Domestico (Colf, Badanti)

Per assumere un lavoratore domestico a tempo pieno o a ore

Scarica il tuo documentoScarica il tuo documento
Supporto legale completo
Procedura semplice e veloce

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un professionista o contatta il supporto in chat.

Contratto di Lavoro Domestico (Colf, Badanti)
Contratto di Lavoro Domestico (Colf, Badanti)
Personalizzalo in pochi minuti
Creazione guidata gratuita
Scarica il tuo documentoScarica il tuo documento
Scarica documentoScarica documento