Questo documento è una variante del documento “CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO

Informazioni su questo Documento Legale

sempre aggiornato da avvocati
4-7-2019
Ultimo Aggiornamento
modello a norma in pochi minuti
4 Minuti
Creazione semplice e veloce
supporto fino alla firma con tutti gli adempimenti legali
Supporto fino alla firma
Guida adempimenti successivi
Cos’è il Contratto di Locazione 4+4

Il Contratto di Locazione 4+4 è un accordo con il quale una parte (locatore) mette a disposizione dell’altra (conduttore o "inquilino") un immobile per un periodo di tempo di 4 anni, con la possibilità di rinnovo per altri 4.

Il nome comune di contratto 4+4 deriva proprio dalla durata e dal rinnovo. Una locazione abitativa con canone libero infatti non può avere per legge una durata inferiore ai 4 anni. Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per altri 4 anni, per una durata complessiva di 8 anni.

Come funziona il contratto 4+4 - Rinnovo e disdetta

Il contratto si rinnova tacitamente una volta trascorsi i primi 4 anni di locazione. Questo significa che automaticamente alla prima scadenza il contratto verrà esteso di altri 4 anni alle stesse condizioni degli anni precedenti.

Ci sono casi in cui è possibile evitare che il contratto si rinnovi dopo i primi 4 anni, e precisamente:

  • di comune accordo: le parti potranno in qualsiasi momento accordarsi per modificare il loro contratto di locazione
  • disdetta del conduttore: l'inquilino ha sempre il diritto di non rinnovare il contratto dopo i primi 4 anni, comunicando per iscritto al locatore le sue intenzioni con un preavviso di almeno 6 mesi
  • disdetta del locatore: il proprietario ha la facoltà di non rinnovare il contratto dopo i primi 4 anni solo in alcuni casi previsti dalla legge (ad esempio, quando voglia destinare l'immobile per sé o per i suoi famigliari, a causa della ricostruzione dell’edificio, quando ha intenzione di vendere l’immobile, etc.), comunicando al conduttore la motivazione per iscritto con almeno 6 mesi di preavviso.

Una volta trascorsi gli 8 anni, il contratto verrà rinnovato per un nuovo periodo di 4+4 anni alle medesime condizioni del contratto originale. Se una delle parti non ha interesse a rinnovare il contratto deve darne comunicazione per iscritto almeno 6 mesi prima della data di scadenza.

Dopo gli 8 anni, entrambi le parti avranno il diritto di richiedere delle modifiche alle condizioni del contratto o l'eventuale conclusione del contratto con un preavviso di almeno 6 mesi. Eventuali proposte di variazione delle condizioni contrattuali dovranno essere accettate.

Cosa contiene la locazione 4+4

Il nostro contratto di locazione soddisfa tutti i requisiti legali. Le principali clausole incluse riguardano:

  • Oggetto: la descrizione dell’immobile con gli identificativi catastali
  • Cedolare secca: consiste nella possibilità di scegliere, in presenza di determinati requisiti, un regime fiscale di tassazione in misura fissa sostitutiva di quella ordinaria per scaglioni di reddito
  • Canone: indicazione dell’importo da corrispondere per il godimento dell’immobile (normalmente indicato in un importo annuale con pagamento frazionato in rate anticipate)
  • Cauzione: il locatore può chiedere al conduttore una somma di denaro (cauzione) a garanzia delle obbligazioni previste nel contratto
  • Durata: minima di 4 anni, rinnovati salvo diniego di ulteriori 4 anni (per questa ragione viene definito 4+4)
  • Arredi : se l'immobile è arredato, è possibile allegare una lista di tutti i mobili e suppellettili inclusi nella locazione
  • Sublocazione: il locatore può concedere al conduttore la facoltà di sublocare in tutto in parte ad altri soggetti l’immobile locato
  • Recesso: possibilità per il locatore di concedere al conduttore il diritto di sciogliersi dal contratto prima della sua naturale scadenza
  • Garanzia: il locatore può chiedere al conduttore (detto anche inquilino) una somma di denaro da versare al momento della stipula a garanzia di eventuali danni all’immobile

Una volta scaricato il tuo contratto ti guideremo passo dopo passo per completare tutti gli adempimenti successivi necessari.

Informazioni necessarie

Per completare il contratto sono necessari i dati anagrafici del locatore e del conduttore. Inoltre è necessario disporre degli estremi catastali dell’immobile (durante l'intervista, gli aiuti ti spiegheranno dove trovare le informazioni di cui hai bisogno).

Per procedere con la locazione, l'immobile deve essere munito dell'Attestazione di Prestazione Energetica. Nella lista degli adempimenti successivi ti indicheremo come ottenerla se non la possiedi.

Il documento può essere modificato gratuitamente in ogni sua parte senza limiti di tempo. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione tutte le informazioni durante l’intervista, potrai sempre inserirle in un secondo momento.

Altri nomi
Altri documenti utili