Come funziona la prelazione?

Con una clausola di prelazione i partecipanti possono limitare la vendita delle partecipazioni sociali (quote o azioni) a soggetti esterni al patto parasociale.

Con la clausola di prelazione, se uno dei partecipanti intende vendere la propria partecipazione a un terzo, dovrà prima offrirla agli altri partecipanti al patto parasociale, alle stesse condizioni (prezzo, termini di pagamento, etc.) alle quali intende vendere al soggetto esterno.

I partecipanti al patto parasociale avranno 15 giorni per esercitare il diritto di prelazione (acquistare la partecipazione in vendita). Scaduto questo termine, la partecipazione potrà essere venduta al terzo alle condizioni comunicate ai partecipanti.

Il diritto di prelazione può essere escluso nel caso in cui la vendita avvenga a favore di altri partecipanti, del coniuge, dei parenti del partecipante venditore entro il 3° grado e dei suoi affini entro il 2° grado.

Hai ancora domande? Richiedi una consulenza per parlare con un avvocato o contatta il supporto in chat.
modello
Patti Parasociali
varianti di questo documento
Su LexDo.it puoi creare documenti e contratti personalizzati in pochi minuti
Rispondi a poche semplici domande e scarica subito il tuo documento a norma
Il primo documento è gratuito.
Provalo subito!
Patti Parasociali
Personalizzalo in pochi minuti
Il primo documento è gratuito
SCARICA IL TUO DOCUMENTOSCARICA IL TUO DOCUMENTO
SCARICA DOCUMENTOSCARICA DOCUMENTO