DOMANDE FREQUENTI
Contratto di Lavoro Subordinato per Dipendenti

INDICE
•  Che luogo devo inserire se le parti firmeranno l'accordo a distanza?
•  È possibile rinnovare un contratto di lavoro a tempo determinato?
•  Esistono delle eccezioni al limite del 20% dei dipendenti con contratto a tempo determinato?
•  Come funzionano il lavoro strordinario e notturno?

Che luogo devo inserire se le parti firmeranno l'accordo a distanza?

Se le parti saranno distanti per la firma del documento, è consigliato inserire il comune di residenza (se persona fisica) o della sede (se società, ente, ecc.) di chi propone l'accordo.

È possibile rinnovare un contratto di lavoro a tempo determinato?

Una volta scaduto un precedente contratto a termine, è possibile stipularne uno nuovo solo se ricorrono le specifiche esigenze previste dalla legge (le "causali" dell'art. 19, D.lgs. n. 81/2015).

Ti consigliamo di contattarci in chat per avere più informazioni al riguardo.

Esistono delle eccezioni al limite del 20% dei dipendenti con contratto a tempo determinato?

Il limite quantitativo del 20% non vale per una serie di ipotesi:

  • start-up innovative;
  • avvio di nuova attività per periodi previsti dai contratti collettivi nazionali di lavoro;
  • ragioni di carattere sostitutivo (es. maternità);
  • lavoratori over 55;
  • specifici spettacoli o programmi radiofonici;
  • contratti a termine stipulati da istituti di ricerca per svolgimento esclusivo di attività di ricerca o supporto a questa;
  • dirigenti e lavoratori in mobilità.

Come funzionano il lavoro strordinario e notturno?

L’orario di lavoro è fissato in 40 ore settimanali.

L’eventuale lavoro straordinario o notturno, eccedente l’orario normale di lavoro, previa autorizzazione scritta del superiore gerarchico, verrà retribuito con le seguenti maggiorazioni, da calcolare sulla quota oraria della retribuzione:

  • 15% per le prime otto ore di straordinario (da lunedì a sabato);
  • 20% per la nona ora di lavoro straordinario (da lunedì a sabato);
  • 30% per le prestazioni di lavoro effettuate di domenica;
  • 50% per le prestazioni di lavoro effettuate durante i turni di notte

La durata media dell’orario di lavoro, comprese le ore di lavoro straordinario, non può in ogni caso superare, per ogni periodo di sette giorni, le 48 ore. La durata media deve essere calcolata con riferimento ad un periodo di quattro mesi.

Il ricorso al lavoro straordinario non potrà superare le 250 ore annuali e il lavoratore ha diritto a undici ore di riposo consecutivo ogni ventiquattro ore.

Crea il tuo documento in minuti con la nostra intervista guidata
CREA IL TUO DOCUMENTOCREA IL TUO DOCUMENTO
Crea il tuo documento in minuti con la nostra intervista guidata
CREA IL TUO DOCUMENTOCREA IL TUO DOCUMENTO