Comunicazione alla Questura del contratto di locazione

Dal 2012 la comunicazione alla Questura del contratto di locazione di immobili non è più dovuta ma con delle eccezioni. Vediamo quali

Comunicazione alla Questura del contratto di locazione

Fino al 2012, per le locazioni di immobili si doveva presentare la comunicazione presso la Questura del Comune ove è sito l’immobile locato entro 48 ore dalla consegna delle chiavi.

Con l’introduzione del D.L. 79/2012 – in vigore dal 21 giugno 2012 – non è più dovuta la comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza per i contratti di locazione, verbali o scritti, in quanto la registrazione del contratto che è diventata obbligatoria assorbe l’obbligo dell’adempimento della comunicazione.

E’ ancora obbligatoria la comunicazione alla Questura – entro 48 ore dalla consegna delle chiavi – per:

– i contratti di locazione di immobili di durata non superiore a 30 giorni complessivi nell’anno (per esempio le locazioni turistiche);

– per i contratti di comodato di immobili stipulati per iscritto se non registrati;

– per i contratti di locazione di immobili stipulati con cittadini di Stati non appartenenti all’Unione europea.

I moduli si procurano direttamente in Questura e vanno consegnati in triplice copia corredati dagli estremi del documento d’identità del conduttore con allegato il permesso di soggiorno.

 

I nostri contratti di locazione

Scarica subito un contratto personalizzato per le tue esigenze semplicemente rispondendo a poche semplici domande guidate:

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI LOCAZIONE TURISTICA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *